menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dalla webcam della Campigna

Dalla webcam della Campigna

Meteo, la Campigna fa un altro pieno di neve. E il livello della diga cresce di oltre un metro

La perturbazione transitata mercoledì ha colpito in particolar modo la fascia pedemontana, con precipitazioni oltre i 40 millimetri

Gatto delle nevi all'opera in Campigna dopo la copiosa nevicata che ha interessato mercoledì il crinale forlivese. Il manto bianco, secondo le ultime misurazioni effettuate, oscillava tra 40 e 70 centimetri. Sabato si prevede la riapertura degli impianti, ma sono attese anche nuove abbondanti nevicate per effetto di una nuova perturbazione associata ad un impulso di aria fredda artica. Attualmente la strada è fondo bianco.

Il bollettino del Meteomont segnala la presenza di "strati di neve fresca asciutta su croste da vento e da fusione e rigelo inglobate. Il manto nevoso è in generale moderatamente consolidato solo su alcuni pendii. Il regime termico favorisce un costante processo di assestamento del manto nevoso; particolare attenzione va posta nelle zone di accumulo dove potranno essere presenti all'interno del manto strati deboli".

Per sabato è stata emessa una previsione di "moderato pericolo" valanghe. La perturbazione transitata mercoledì ha colpito in particolar modo la fascia pedemontana, con precipitazioni oltre i 40 millimetri. Ne ha beneficiato la diga di Ridracoli, che ha visto il livello crescere di oltre un metro e mezzo. In poche ore il volume è balzato oltre i 10,3 milioni di metri cubi. Giovedì e venerdì non sono attese precipitazioni, mentre sabato la nuova perturbazione porterà piogge in pianura e nevicate oltre i 500 metri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlimpopoli, lavori su via Tagliata, usare percorsi alternativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento