Dalla Siberia al Forlivese, una rotta di 5mila chilometri: sfiorati i -20°C in Campigna

Le temperature, complice il rasserenamento del cielo e la superficie nevosa, sono crollate in picchiata in modo severo, per quella che è stata una delle notti più fredde degli ultimi anni

Un cammino lungo circa 5mila chilometri. L'alito gelido, giunto dalla Siberia, ha raggiunto nella nottata tra martedì e mercoledì il suo picco. Le temperature, complice il rasserenamento del cielo e la superficie nevosa, sono crollate in picchiata in modo severo, per quella che è stata una delle notti più fredde degli ultimi anni. La stazione meteorologica urbana dell'Arpae di Forlì ha registrato una minima di -7,4°C, ma pochi chilometri fuori dalla città, nella zona sud est, è scesa a -11,2°C. E' nel salire di quota che si sono misurati valori che non si vedevano da anni: Teodorano -13,9°C, Cusercoli -10,6°C, Voltre -11,6°C, Rocca San Casciano -13,4°, Capaccio -14°C, Corniolo -13,9°c e il picco di -17,2°C sul Monte Falco, misurato a 1628 metri.

Oltre all'aria fredda siberiana all'origine dietro queste temperature negative c'è l'effetto albedo, per la presenza di neve al suolo che catalizza l'irraggiamento notturno, e l’assenza di vento. Con albedo si definisce la frazione di energia, solitamente quella solare, che si perde nello spazio per riflessione da parte del suolo. Questo significa che una parte dell'energia che giunge dal sole viene rispedita nello spazio senza essere assorbita, nella misura variabile in base al tipo di caratteristiche della superficie riflettente. Un suolo innevato, grazie al suo colore bianco, riesce a rispedire nello spazio velocemente circa il 90% dell'energia solare in arrivo, senza che questa possa essere assorbita e trasformata in calore.

L'ondata di gelo ha comunque le ore contate. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici mostrano l'avanzata di correnti miti in quota, che preannunciano un cambio di circolazione. Il richiamo mite verrà innescato da una depressione centrata sulla Penisola Iberica. Insieme a questo flusso giungerà una perturbazione, che giovedì determinerà condizioni di tempo perturbato, con nevicate diffuse su tutto il territorio Forlivese, in graduale intensificazione durante il pomeriggio. Non si esclude in serata la trasformazione della neve in pioggia congelantesi. Ma fortunatamente la transizione avverrà durante l'esaurimento dei fenomeni.

Speciale maltempo, 28 febbraio

Scuole chiuse giovedì: la mappa
Neve in arrivo: le previsioni dell'esperto
Arriva altra neve: allerta "arancione"
Risveglio gelido: sfiorati i -20°C in quota
Disagi per il ghiaccio: stalattiti in Tangenziale
Sulle vette neve a non finire: Bidentina ancora chiusa
Giovedì di disagi: ecco i treni che circoleranno
Neve e gelicidio: l'appello dell'Ausl
Blocco dei Tir: una mappa assurda della viabilità

Speciale maltempo, tutti i video

Lo spettacolo della neve: le strade imbiancate in Campigna
I Vigili del Fuoco rimuovono i "candelotti" di ghiaccio
La neve in Appennino: la situazione al Muraglione
I Flysuit cantano in Piazza sotto i fiocchi
Tra magia e disagi: ecco la "Forlì siberiana"
Neve, lo spettacolo dei tetti imbiancati
Nel silenzio i fiocchi imbiancano la città
L'Appennino sotto la bianca: le immagini dai borghi
Copiosa nevicata nell'entroterra
 

Speciale maltempo del 27 febbraio

Scuole chiuse in tutto il Forlivese
Meteo: le previsioni per le prossime 48 ore
La macchina organizzativa è in moto
Camionisti bloccati: scatta la gara di solidarietà
Disagi: sospesa la raccolta rifiuti
Emergenza fredda: l'accoglienza dei senza tetto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

Torna su
ForlìToday è in caricamento