menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Temperature oltre i 20 gradi: febbraio e l'inverno si congederanno vestiti da primavera

Il fine settimana trascorrerà all'insegna del tempo stabile e soleggiato, con locali addensamenti nuvolosi sulla Romagna ma senza precipitazioni

Febbraio e l'inverno si congederanno vestiti da primavera. Il fine settimana trascorrerà all'insegna del tempo stabile e soleggiato, con locali addensamenti nuvolosi sulla Romagna ma senza precipitazioni. L'alta pressione di matrice subtropicale allenterà la presa, consentendo un'infiltrazione dai quadranti orientali di masse d'aria più fredde in quota. Le temperature sono previste in lieve diminuzione domenica, con le massime attese tra 10 e 13°C.

Nei giorni a seguire, informa il servizio meteorologico regionale, "la persistenza del campo di alta pressione, in flessione solo a termine periodo, manterrà generali condizioni di tempo stabile, scarsa nuvolosità con locali banchi di nebbia sulla pianura durante la notte e al primo mattino. Le temperature minime saranno in iniziale diminuzione e prossime allo zero nelle aree di pianura, fuori dai centri urbani; massime inizialmente stazionarie e poi in lieve aumento". Giovedì l'alta pressione ha raggiunto il suo picco: a Forlì la colonnina di mercurio della stazione meteo di Arpae ha superato i 20°C, con una massima di 20.4°C, ma valori ben oltre la norma sono stati registrati anche sui rilievi, come evidenziano i 16,4°C misurati in Campigna (1060 metri). Non è stato battuto il record del febbraio del 1998.

Commenta Pierluigi Randi, tecnico meteorologo certificato e vicepresidente dell'Ampro (Associazione meteo professionisti): "L’andamento del livello dello zero termico nel corrente febbraio, in base ai radiosondaggi di San Pietro Capofiume (Bologna), sintetizza molto bene la successione di eventi nel corso del mese: una prima fase molto mite fino al giorno 7; un rientro a quote entro la norma dall’8 al 12; la veloce irruzione fredda dal 13 al 15, con livello di zero termico fino al suolo tra il 13 e il 14, e una nuova fase molto mite dal 16. Il picco massimo è stato di 3538 metriil giorno 24, molto elevato ma non record, che dal 1989 spetta al febbraio 2020 quando il giorno 17 giunse ad una quota di 3867 metru, seguito dal 2 febbraio 2016 con quota a 3843 metru; non a caso tutti anni recenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento