Ultime ore di caldo afoso, imminente l'arrivo dei temporali: attesi fenomeni localmente intensi

In particolare nel Forlivese i fenomeni più intensi sono attesi nella nottata tra martedì e mercoledì

Ultime ore di caldo afoso. Nelle prossime ore è atteso un peggioramento delle condizioni atmosferiche con acquazzoni accompagnati da fulmini e tuoni. In particolare nel Forlivese i fenomeni più intensi sono attesi nella nottata tra martedì e mercoledì. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato una nuova allerta "gialla" per temporali e vento. Nell'avviso viene specificato che "il passaggio di una saccatura atlantica favorirà condizioni di forte instabilità che determinerà temporali sull'intera regione. I fenomeni si concentreranno prevalentemente nella mattinata. Inoltre, avremo, ventilazione sostenuta sulla fascia costiera in mattinata con attenuazione nel pomeriggio".

Per mercoledì il servizio meteorologico dell'Arpae prevede al mattino" nuvolosità compatta associata ad attività temporalesca diffusa; dalla tarda mattinata tendenza a graduale esaurimento dei fenomeni con successive ampie schiarite sul territorio a partire dal settore occidentale". Le temperature sono attese in generale flessione con valori minimi compresi tra 19 e 22 gradi e massime tra i 26°C gradi del settore costiero ed i 28°C delle aree interne di pianura.

I venti soffieranno in mattinata dai quadranti nord-orientali, deboli nell'entroterra con rinforzi fino a moderati sulla costa e sul mare. Sono attese raffiche sulle aree interessate da attività temporalesca. Dalle ore pomeridiane ventilazione in attenuazione tendente a disporsi da est o sud-est con residui rinforzi sul mare, che si presenterà molto mosso, ma con moto ondoso in attenuazione dal pomeriggio. Giovedì si attende nuvolosità variabile, ma senza precipitazioni. Le temperature minime subìranno un'ulteriore flessione, attese tra 17 e 20°C, mentre le massime oscilleranno tra 28 e 31°C. I venti saranno deboli dai quadranti orientali. Il mare è atteso mosso al mattino tendente a divenire poco mosso.

Nei giorni a seguire insisterà la variabilità atmosferica. Informa l'Arpae: venerdì sono attese condizioni di "tempo relativamente stabile salvo possibilità di isolati rovesci ad evoluzione diurna più probabili sul settore appenninico. Successivamente l'afflusso di correnti più fresche dall' Europa orientale determinerà un peggioramento con precipitazioni anche a carattere temporalesco più probabili nella giornata di sabato. Condizioni di variabilità nelle giornate successive con temperature stazionarie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento