Torna la neve oltre i 1000 metri: vette ovattate. E il volume della diga continua a crescere

Sul Monte Falco lo spessore si avvicina ai 20 centimetri. Sul resto del Forlivese sono caduti tra i 12 ed i 15 millimetri di pioggia

La neve torna protagonista sul crinale forlivese, regalando un paesaggio nuovamente ovatatto dopo l'aumento il temporaneo aumento delle temperature tra sabato e domenica che ha comportato lo scioglimento della bianca caduta nei giorni precedenti. Con la nuova perturbazione che ha attraversato la Romagna, i fiocchi sono tornati a cadere copiosi in particolar modo dalla serata di martedì. Sul Monte Falco lo spessore si avvicina ai 20 centimetri (19 i centimetri misurati alla stazione meteo di Monte Falco, a quota 1.450 metri, 12 dei quali caduti nelle ultime 24 ore).

Sul resto del Forlivese sono caduti tra i 12 ed i 15 millimetri di pioggia. Continua nel frattempo la crescita del volume dell'invaso di Ridracoli. Dai circa 11 milioni del primo dicembre è salito ad oltre 19,7, col livello passato da 529 ai 542 metri.L'instabilità atmosferica proseguirà anche nelle prossime ore: altre precipitazioni sparse sono possibili anche giovedì, nevose oltre i 1000 metri. Tendenza ad una rapida attenuazione dei fenomeni. Nei giorni a seguire la discesa verso Sud del minimo depressionario e, nel contempo, la progressiva rimonta del promontorio anticiclonico sul settore settentrionale della Penisola Italiana potranno garantire condizioni di maggiore stabilità atmosferica, con temperature in aumento nei valori massimi nelle giornate di domenica e lunedì. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con il ritorno della neve a bassa quota: le previsioni e l'allerta meteo

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

  • La morte improvvisa dell'infermiere Maurizio: "La sua umanità e il suo sorriso resteranno vivi ed indelebili nei nostri cuori"

  • Coronavirus, palestre ancora chiuse. "Contagi ancora alti. La riapertura è lontana"

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

Torna su
ForlìToday è in caricamento