Passaggio di proprietà: tutte le informazioni che servono per effettuarlo

Per ufficializzare una compravendita di auto, moto o scooter fra privati bisogna effettuare in prima persona il passaggio di proprietà. Ecco quello che bisogna sapere per portarlo a buon fine

Se stai acquistando o vendendo un'auto, una moto o uno scooter, è importante ricordare la procedura necessaria per effettuare il passaggio di proprietà, cioè la registrazione dell'atto di vendita presso Pubblico Registro Automobilistico (PRA). Solo grazie a questo passaggio, infatti, la nuova proprietà del veicolo è ufficiale.

Documenti necessari per il passaggio di proprietà

Se l'acquisto del mezzo dovesse avvenire in una concessionaria, è quest'ultima a doversi occupare del passaggio di proprietà. Nel caso in cui la compravendita avvenga tra due privati, invece, è necessario preparare alcuni documenti. Ecco quali.

  • Documenti di identità in corso di validità del venditore e dell'acquirente
  • Codice fiscale dell'acquirente
  • Certificato di proprietà del veicolo
  • Carta di circolazione
  • Modello TT2119
  • Marca da bollo da 16,80 euro.

Quanto costa il passaggio di proprietà

Sono dovuti i costi previsti per legge per lo svolgimento della richiesta; se ci si rivolge allo Sportello Telematico dell'Automobilista di una delegazione dell'Automobile Club o di uno di studio di consulenza automobilistica (agenzia pratiche auto), oltre ai costi previsti per legge bisogna aggiungere la tariffa - in regime di libero mercato - del servizio di intermediazione.

Da segnalare che il venditore deve dichiarare, sotto la propria responsabilità, che il veicolo è libero o meno da gravami, cioè da un fermo amministrativo. In ogni caso l’acquirente può evitare di incappare in false dichiarazioni richiedendo prima dell’acquisto una visura sulla targa del veicolo (servizio a pagamento).

Come eliminare i graffi dalla carrozzeria in 4 passi con il fai-da-te

Cerchi in lega come nuovi con questi piccoli accorgimenti

Dove effettuare il passaggio di proprietà

Per il passaggio di proprietà ci si può recare agli uffici della Motorizzazione Civile oppure a quelli del Pubblico Registro Automobilistico, gestito dall’Aci (Automobile Club Italia). Il passaggio di proprietà avverrà contestualmente all’autentica della firma del venditore. 

Se si autentica la firma del venditore sull'atto di vendita allo Sportello Telematico dell'Automobilista (Sta) del Pra oppure della Motorizzazione Civile, è obbligatorio subito dopo aver autenticato la firma richiedere la registrazione del passaggio di proprietà. La contestualità dell'autentica della firma e della richiesta del passaggio di proprietà (cioè la loro esecuzione successiva ed immediata) garantisce la certezza giuridica dell'aggiornamento dell'archivio del Pra con i dati del nuovo proprietario del veicolo. 

Passaggio di proprietà a Forlì

Lo Sta a Forlì è presente presso:

Potrebbe interessarti

  • Non è utopia: ecco le 4 auto sportive più economiche del 2019

I più letti della settimana

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Liceo Scientifico, una vacanza oltre l'8 per 370 studenti: l'elenco dei bravissimi

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Tempo di pagelle per gli studenti del "Liceo Classico": oltre 300 i bravissimi con la media superiore all'8

Torna su
ForlìToday è in caricamento