Pedalate assistite per l'ambiente e il fisico: tutti i motivi per comprare una bici elettrica

I motivi per comprare una bicicletta a pedalata assistita: si risparmia, si rimane in forma senza sudare e molto altro ancora

Una rivoluzione verde sta riportando sempre più cittadini alla vecchia, sana abitudine di muoversi in bicicletta. Di che si tratta? Delle bici elettriche, note anche con il nome ebike o a pedalata assistita. Un mezzo di trasporto sempre più apprezzato nel nostro Paese, stando ai dati del 2018, secondo cui le vendite in Italia sono aumentate del 20%, con 148mila unità acquistate. Ma non solo: anche Forlì, complice la bella stagione, sta riscoprendo il piacere di una bella pedalata, con la serenità della spinta elettrica sempre a disposizione. Le ebike, infatti, sono biciclette dotate di batteria e di un piccolo motore elettrico che permette di evitare la fatica quando necessario. Ci aiuta, ad esempio, nelle ripartenze o in salita, non ci fa sudare e consente anche di percorrere maggiori distanze.

Dove si può girare con una bici elettrica?

Dal punto di vista legislativo la bicicletta elettrica è equiparata ad una tradizionale bici con la possibilità, quindi è possibile utilizzarla all'interno di piste ciclabili e zone a traffico limitato. Ricordiamo però che per il Codice della Strada il motore elettrico non deve superare i 250 Watt di potenza, e che l’assistenza elettrica deve sempre essere subordinata alla pedalata e si deve disattivare una volta superati i 25 km/h di velocità.

Perché usare una bici elettrica?

Le bici elettriche sono una valida alternativa ai mezzi di trasporto tradizionali, sono prodotti dal costo inferiore a quello di un ciclomotore e con spese di ricarica della batteria praticamente irrisorie. Sul mercato è inoltre possibile trovare modelli per tutte le tasche e per tutte le esigenze; biciclette adatte alla città con parafanghi e portapacchi, mountain bike e anche pieghevoli.
Oltre alle minore fatica, un’ebike ti aiuta a risparmiare, visto che non si paga il bollo e l’assicurazione. Con le bici elettriche non si paga inoltre il pedaggio per le zone a traffico limitato o per il parcheggio.
Sono, inoltre, un mezzo adatto a tutti, anche a chi non avesse un fisico particolarmente allenato: grazie all’aiuto del motore elettrico si possono infatti affrontare percorsi impegnativi con il minimo sforzo. Non dimentichiamo inoltre l’autonomia: le bici elettriche consentono di coprire anche lunghe distanze, e con una singola carica della batteria, a seconda del modello che si acquista, è possibile percorrere dai 20 ai 100 km.
Con le bici elettriche si risparmia tempo, si evitano le code e non ci sono problemi di parcheggio. Infine ci si mantiene in forma, ma non si suda grazie alla pedalata assistita che ci aiuta quando ne abbiamo bisogno. Ultimo ma non ultimo: grazie alla nostra ebike contribuiremo alla salvaguardia dell’ambiente: la bici elettrica, infatti, non emette sostanze inquinanti!

Come vestirsi per andare in bicicletta

Dove comprare una bici elettrica a Forlì?

Una bici elettrica è il vostro nuovo desiderio? Ecco qualche negozio di biciclette a Forlì a cui rivolgersi:

  • BBBIKE, Viale dell'Appennino, 494, Telefono: 0543481106
  • Baldoni Bike, via P. Dandi, 2, Telefono: 0543473030
  • Cicli Lambruschi, concessionario Bianchi, Viale Bologna, 82, Telefono: 0543 702941

Potrebbe interessarti

  • Acqua sempre fresca in viaggio: ecco come con i pratici frigo portatili per auto

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento