rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Politica

1 maggio, Bulbi: "In troppi senza lavoro per festeggiare"

“Avrà un sapore particolarmente amaro, quest'anno, festeggiare il 'Primo Maggio'. Anche il nostro territorio, infatti, paga da tempo un prezzo molto alto alla grave crisi economica generale"

“Avrà un sapore particolarmente amaro, quest'anno, festeggiare il 'Primo Maggio'. Anche il nostro territorio, infatti, paga da tempo un prezzo molto alto alla grave crisi economica generale e conta fra i suoi abitanti tanti disoccupati, cassintegrati, sottoccupati, saltuari, precari e stagionali. Cosa potranno dunque festeggiare gli esodati, i cinquantenni che hanno perso il lavoro, i giovani che non sanno se un lavoro ce l’avranno mai?”: è la riflessione del presidente della Provincia Massimo Bulbi nel suo Messaggio per la Festa dei Lavoratori.

 

E ancora: “Cosa festeggeranno i figli, le madri e le mogli dei morti sul lavoro e di quelli che, vinti dalla disperazione, la vita se la sono tolta? Nel suo discorso di fine anno il Presidente della Repubblica ci ha ricordato le cifre della disoccupazione in Italia e ha affermato che: «Sono dati che debbono diventare l’assillo comune della Nazione». Ha ragione il Presidente Napolitano: i dati della disoccupazione devono essere l’assillo del paese, devono disturbare il sonno di ciascuno di noi affinché, già dal prossimo anno, si possa celebrare davvero questo giorno come una festa. Tutti insieme. Nessuno escluso”, conclude Massimo Bulbi, Presidente della Provincia di Forlì-Cesena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

1 maggio, Bulbi: "In troppi senza lavoro per festeggiare"

ForlìToday è in caricamento