A Castrocaro la scuola estiva di Italia Viva: "Un'occasione di discussione"

L'appuntamento in programma dal 26 al 28 agosto, vedrà la partecipazione di 250 giovani tra i 16 ed i 30 anni provenienti da tutt'Italia

Sarà Castrocaro ad ospitare alla scuola di formazione politica "Meritare l'Italia" di Italia Viva. L'appuntamento in programma dal 26 al 28 agosto, vedrà la partecipazione di 250 giovani tra i 16 ed i 30 anni provenienti da tutt'Italia. Intanto sono state aperte le pre-selezioni. "L’esperienza più bella che la politica può far vivere è che tutto ciò che facciamo non è mai solo per noi stessi", affermano i coordinatori provinciali del partito renziano, Sara Biguzzi e Tommaso Pirini.

"Vite, sogni e sguardi che si incontrano - scrive nel sito di Italia Viva, il ministro Elena Bonetti -. Formare è desiderio di accompagnare le nuove generazioni a realizzarsi pienamente come persone, come cittadini pronti a conquistare il futuro. “Meritare l’Italia” lo scorso agosto è stato questo: un incontro tra storie che ha dato a ciascuno l’opportunità di imparare, conoscere, appassionarsi. Perché l’esperienza più bella che la politica può far vivere è che tutto ciò che facciamo non è mai per noi stessi. Sono questi i valori in cui Italia Viva crede, investe e continuerà ad investire. Per liberare il protagonismo dei nostri cittadini di oggi e proiettarli nel domani".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appuntamento viene così presentato: "Non è una semplice scuola di politica, ma un’occasione inedita di formazione, incontro e discussione. Un tempo per lavorare insieme, per studiare, conoscere, appassionarsi: perché per osare sogni grandi servono strumenti interpretativi dell’oggi e del futuro che si sta generando. Per questo vogliamo formare una nuova classe dirigente, che sia competente, coraggiosa, appassionata; una generazione di leaders non di followers. È una grande sfida: meritare l’Italia, con tutta la sua storia e la sua bellezza, ma anche riempire l’Italia e il suo futuro di merito". Per ulteriori informazioni https://www.italiaviva.it/scuola_estiva_2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Non paga i debiti della propria azienda: l’imprenditore creditore assolda i killer per ucciderlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento