menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Chianciano Terme la 32esima assemblea nazionale dei Verdi

Nel corso dell'Assemblea dal titolo "Il Futuro e' Verde" verranno rinnovati tutti gli organismi dirigenti del 'Sole che ride' con una grande novità per il movimento ecologista e per la politica italiana

Sabato e domenica, nella sala convegni del Grand Hotel Excelsior di Chianciano Terme si svolgera' la Trentaduesima Assemblea Nazionale della Federazione dei Verdi che ha l'obiettivo di rilanciare in Italia l'azione della formazione politica ecologista. Fausto Pardolesi e Sauro Turroni pareciperanno alla Assemblea in rappresentanza dei Verdi della Provincia di Forlì-Cesena.

Nel corso dell'Assemblea dal titolo "Il Futuro e' Verde" verranno rinnovati tutti gli organismi dirigenti del 'Sole che ride' con una grande novità per il movimento ecologista e per la politica italiana. Per la prima volta, infatti, nella storia dei partiti in Italia verranno eletti due co-portavoce con parità di genere, ossia un uomo e una donna, come avviene nei partiti verdi europei.

Le politiche verdi rappresentano una risposta fondamentale per affrontare la fortissima crisi economica, occupazionale, sociale vive l'Italia. Attraverso la conversione dell'economia, la promozione della Green Economy, la trasformazione delle nostre città in Smart City, investimenti sulla mobilita’ pubblica e' possibile invertire la tendenza e fermare il declino dell'economia affermando un modello economico e produttivo realmente sostenibile per l'ambiente e per la salute.

La Trentaduesima Assemblea Nazionale del 'Sole che ride' un'occasione per confrontarsi con personalità del mondo della politica, dell'associazionismo ambientalista e della Green Economy e per rilanciare anche in Italia una forza ecologista sul modello dei Verdi europei che attraverso i propri rappresentanti non faranno mancare il proprio contributo al dibattito oltre che un momento di rilancio per l'Europa che deve trasformarsi dall'Europa dei burocrati a quella dei cittadini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento