Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Aeroporto, si spinge per il bando. La Regione: "Competizione tra i vari scali"

Il sottosegretario alla presidenza, Alfredo Bertelli, ha ribadito che spetta ad Enac, tramite gara europea, la ricerca di un nuovo e diverso gestore per l'aeroporto di Forlì

Sostenere l’emanazione del bando Enac per la gestione dello scalo Ridolfi di Forlì, chiuso al traffico aereo dopo il fallimento della Seaf, e operare affinché si trovi la giusta integrazione fra gli aeroporti di Bologna, Forlì e Rimini: è quanto chiede alla Giunta regionale, Tiziano Alessandrini, consigliere del Partito democratico. A nome della Giunta, il sottosegretario alla presidenza, Alfredo Bertelli, ha ribadito che spetta ad Enac, tramite gara europea, la ricerca di un nuovo e diverso gestore per l’aeroporto di Forlì.

Il consigliere Alessandrini fa riferimento alla disponibilità manifestata dal Ministro Lupi, nell'incontro con Comune di Forlì, Provincia di Forlì-Cesena e Regione, ad aprire un nuovo bando Enac ad evidenza pubblica, a seguito dell’interesse manifestato da almeno due privati, uno brasiliano e uno nordamericano. Per Alessandrini, in questo momento di grande incertezza è fondamentale che questo bando esca il più rapidamente possibile, per evitare di cadere nel declassamento del Ridolfi a scalo regionale, eventualità che renderebbe meno appetibile la gestione dello scalo, perché si interromperebbero i contributi statali.

“La Giunta, come già accadde per il precedente bando di gara, sta già fornendo la massima collaborazione. - spiega Bertelli-  Inoltre, da tempo la Regione è impegnata per realizzare un sistema aeroportuale regionale integrato, ma questo obiettivo - ha aggiunto Bertelli - si è scontrato con il prevalere di elementi di competizione fra i vari scali e territori”. Soddisfatto dalla risposta si è detto Alessandrini. “Tuttavia, sul tema dell’integrazione fra gli scali aeroportuali occorre ragionare in modo diverso, puntando fin dall’inizio al massimo coinvolgimento delle istituzioni, elettive e funzionali, di Bologna, a partire dalla Camera di Commercio”.

INCONTRO IN REGIONE - Intanto martedì pomeriggio si è svolto un nuovo incontro sullo scalo forlivese, alla presenza dell'assessore regionale ai Trasporti, Alfredo Peri, dal sindaco di Forlì, Roberto Balzani, al vice presidente della Provincia Guglielmo Russo e dall'assessore provinciale Denis Merloni, dal presidente della Camera di commercio Alberto Zambianchi e dal direttore della holding comunale "Livia Tellus" Stefano Foschi. I sindacati hanno chiesto che nel bando si tenga conto dei 40 lavoratori ancora da ricollocare. La Regione ha chiesto a Enac di pubblicare il bando "in tempi rapidi" e di poterlo "visionare prima della sua emissione", un punto su cui ci sarebbe la disponibilità dello stesso ente di aviazione civile. Difficile assicurare che il bando uscira' davvero entro Natale, come ha auspicato il sindaco di Forlì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, si spinge per il bando. La Regione: "Competizione tra i vari scali"

ForlìToday è in caricamento