menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, Dall'Amore (Pdl): "Sinistra incapace"

"Abbiamo avuto nella nostra Provincia un gruppo dirigente di sinistra che non è stato in grado di imporre una strategia a lungo raggio", accusa l'esponente del Pdl

"La questione “Seaf” ha solo una conclusione che è essenzialmente politica. Abbiamo avuto nella nostra Provincia un gruppo dirigente di sinistra che non è stato in grado di imporre una strategia a lungo raggio per la gestione del nostro Aeroporto". Lo afferma Vittorio Dall'Amore, consigliere del Pdl nella provincia di Forlì-Cesena.

"Un gruppo dirigente che non ha mai avuto nel tempo un peso politico condizionante a livello regionale e nazionale - aggiunge Dall'Amore -. Ammettendo che avessero qualche cosa da dire e dicessero, nessuno li ha ascoltati. Il “Ridolfi” è stato il primo Aeroporto della nostra Regione, gli uomini di sinistra si sono sempre mossi come se questo fosse un peso e non una risorsa per questo territorio".

"Ha facilitato questa operazione suicida l’incapacità di coordinare da parte degli Enti Locali (tutti di sinistra) le risorse del nostro territorio - dichiara il consigliere -. Cominciarono sin dal 1950 negando sin da allora l’uso dell’Aeroporto da parte della NATO, preferendo organizzare sistematicamente manifestazioni per la pace che nessuno metteva in pericolo tranne l’Unione Sovietica. Ora fanno finta di essere patrioti e sventolano il tricolore, allora sventolavano solo bandiere che nulla avevano a che fare con il nostro paese. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti……ma non si vergognano e continuano a far finta di governare".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento