Aeroporto, il vicesindaco: "Il Comune è pronto ad affrontare il nodo della logistica del polo tecnologico"

“Lo scalo Luigi Ridolfi e il Polo Tecnologico Aeronautico di Forlì, come è emerso chiaramente e in modo trasversale, rappresentano una eccezionale risorsa per l'intera Romagna”.

“Lo scalo Luigi Ridolfi e il Polo Tecnologico Aeronautico di Forlì, come è emerso chiaramente e in modo trasversale, rappresentano una eccezionale risorsa per l'intera Romagna”. Il Vicesindaco di Forlì Daniele Mezzacapo interviene nel dibattito sul sistema aeroportuale mettendo al primo punto la necessità della collaborazione e della programmazione. “Siamo chiamati a dare il massimo per valorizzare queste enormi potenzialità ed è compito di tutti i protagonisti del territorio - istituzioni, imprese, parti sociali, cittadini - fare sistema con la società di gestione FA srl e con le realtà di alta formazione presenti: Università, Academy ENAV, Tecnopolo, scuola di volo, Istituto Tecnico Francesco Baracca, laboratori di ricerca”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La capacità di rendere propulsivo lo sviluppo di questo bene comune – sottolinea Mezzacapo che nell'Amministrazione comunale segue direttamente le deleghe alla Sicurezza e all'Urbanistica – farà compiere un enorme passo avanti di tipo strutturale alla Romagna. La grande occasione è data in particolare dal coraggio del gruppo FA srl e dalla sinergia che finalmente sta coinvolgendo istituzioni e realtà nazionali, regionali e locali. Lo scalo di Forlì dovrà connotarsi come base strategica al servizio della Romagna intera e l'Amministrazione comunale è pronta ad affrontare in chiave di pianificazione i temi fondamentali per la logistica, per lo sviluppo dell'indotto e per il potenziamento dei collegamenti con Ravenna e il suo porto, Cesena, i lidi “nord” della nostra riviera, il sistema infrastrutturale dei trasporti su rotaia e della viabilità ordinaria e autostradale. Il potenziale di crescita è enorme e, mantenendo attenzione a uno sviluppo sostenibile e specializzato, può rappresentare il differenziale positivo per la Romagna: per creare lavoro, per accrescere la competitività, per migliorare la qualità della vita dei residenti e degli ospiti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Incidente sulla Cervese, ci sono feriti: lunghe code di auto nel rientro dalla riviera

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento