menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Alessandra Salieri

Foto di Alessandra Salieri

Alluvione, Ragni (Forza Italia) presenta un question time: "Allerta meteo sottovalutata"

Ragni presenterà un question time in consiglio comunale sul tema. “Le previsioni meteo, l’allerta e quello che stava già succedendo nelle province vicine – osserva – dovevano innalzare il livello di attenzione".

L’alluvione che ha messo in ginocchio Forlì ha colto di sorpresa i nostri amministratori locali, proprio come successo nel 2012 col nevone. Anche in questo caso possono esserci responsabilità precise che vanno appurate”. Ad affermarlo è Fabrizio Ragni, responsabile provinciale e capogruppo in consiglio comunale di Forza Italia. Ragni presenterà un question time in consiglio comunale sul tema. “Le previsioni meteo, l’allerta e quello che stava già succedendo nelle province vicine – osserva – dovevano innalzare il livello di attenzione".

"È vero, parliamo di un evento di dimensioni enormi. Ma lo scenario di questa mattina, dopo le piogge della notte, testimonia anche che l’attività di prevenzione non è stata sufficiente - aggiunge Ragni -. Nel question time chiederò all’amministrazione un resoconto di tutte le azioni messe in atto prima dell’alluvione e di quelle determinate durante la giornata di venerdì. Se la città è in ginocchio e alcune zone sono completamente inaccessibili, con i cittadini impossibilitati a uscire di casa, è evidente che agli effetti della natura si unisca anche l’inadeguatezza del piano di emergenza".

"E così, mentre il nostro sindaco e presidente della Provincia Davide Drei s’impegna in riunioni e post su Facebook, la situazione all’esterno resta critica - conclude l'esponente di Forza Italia -. È stato controllato il livello del fiume Ronco? Sono stati monitorati fossi e canali con relativa manutenzione? C’è il ragionevole dubbio che la risposta sia no: nei mesi scorsi sono stati segnalati non pochi problemi relativi ai fossi lungo via Lughese a Villafranca e via Firenze. Guardacaso entrambe le zone ora fanno i conti con gli allagamenti. Tutto questo può aver amplificato il disastro”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento