menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alpi di Modigliana, 250 lavoratori a rischio: il caso approda in Regione

"Data la gravità e l'urgenza della situazione - ha spiegato Bartolini - ho depositato una risoluzione presso l'Assemblea legislativa"

“L’Azienda Alpi di Modigliana, colosso e leader nel mercato del legno impiallacciato, ha annunciato la volontà di mettere in mobilità ben 250 dei circa 500 lavoratori in organico. Il piano industriale, oggi incentrato sulla riduzione del personale, va rivisto con il contributo di sindacati e istituzioni al fine di indirizzare il rilancio aziendale su investimenti di processo e di prodotto fondamentali per rafforzare il legame fra l’impresa, i lavoratori e il territorio”. E’ quanto ha dichiarato Luca Bartolini, Consigliere regionale del Gruppo FI-PDL.

“Data la gravità e l’urgenza della situazione – ha aggiunto Bartolini – ho depositato una risoluzione presso l’Assemblea legislativa, nella quale si chiede alla Giunta regionale di promuovere tempestivamente, in ottemperanza al Patto per attraversare la crisi, un tavolo istituzionale al quale invitare, oltre naturalmente ai vertici di Alpi e ai rappresentati sindacali dei lavoratori, il Comune di Modigliana e la Provincia di Forlì-Cesena, al fine di trovare una soluzione in grado di rilanciare l’attività di questa multinazionale salvaguardando l’occupazione. Sono sicuro, in considerazione della rilevanza del problema, che in Aula si troverà la massima convergenza fra le forze politiche a sostegno della vertenza”.

Anche il Capogruppo FdS Roberto Sconciaforni ha presentato un'interrogazione alla Giunta regionale in merito alla situazione dell'Alpi, chiedendo quale iniziative voglia mettere in campo per garantire i lavoratori nel mantenimento della loro continuità occupazionale sul territorio e come voglia attivarsi per dare risposta alla richiesta dei sindacati in merito alla convocazione del tavolo in cui coinvolgere, oltre alla Regione, anche Comune e Provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento