rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica

Elezioni, si presenta Anna Rita Balzani: "Vincere? E' una concreta possibilità"

Le parole d'ordine di questa campagna saranno, come la stessa Balzani ha sottolineato, "dialogo e confronto, due concetti fondamentali per uscire dall'isolamento che da anni attanaglia Forlì"

Presentazione ufficiale sabato mattina per la candidata di coalizione di centrodestra, Anna Rita Balzani. Le parole d’ordine di questa campagna saranno, come la stessa Balzani ha sottolineato, "dialogo e confronto, due concetti fondamentali per uscire dall’isolamento che da anni attanaglia Forlì e che l’ha progressivamente allontanata dai comuni limitrofi. L’obiettivo è vincere le elezioni perché la possibilità concreta esiste ed è a portata di mano".

Balzani, ben al di fuori di ogni ambiente politicizzato, è l'esempio del “nuovo che avanza” e che avrà il duplice compito di "rinsaldare lo strappo tra cittadini e amministrazione e di instillare nuovamente un senso di fiducia nelle istituzioni"; a questi ruoli si aggiunge anche quello di moderatore tra le forze politiche che la sostengono (lista civica 'Noi Forlivesi', Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia-An,) che non ne mineranno di certo l’autonomia d’azione.

Elezioni, la presentazione di Anna Rita Balzani (foto di Alessandra Salieri)

Se qualcuno pensasse però a scelte prese in solitudine, è la stessa candidata a frenare in partenza i pensieri maligni: “non ho la presunzione di voler dettare le scelte in solitudine, ma sempre in armonia con le necessità dei cittadini. Io ho le mie idee ma la condivisione con le forze politiche che mi sostengono sarà importantissima”. I giovani, le imprese, il centro storico l’occupazione sono i punti nevralgici di un programma elettorale dinamico, in fase di redazione, che coinvolgerà anche i cittadini.

Per il candidato di centrodestra  "è necessario dare fiato alle eccellenze, così come difendere la salute e preservare la sicurezza dei forlivesi. E’ importante inoltre sburocratizzare l’iter delle pratiche comunali, per dare anche nuovo slancio alle imprese e alle attività commerciali". In calendario, poi, sono moltissimi gli incontri già pianificati con associazioni di categoria, associazioni di volontariato, cultura e sport, quest’ultimo ambiente di provenienza di Balzani e per il quale è "disposta a spendersi anima e corpo, alla luce anche di un quinquennio “buio”".

"Non si tratta tuttavia dell’unico ambito in cui operare con efficienza e in maniera concreta - aggiunge Balzani -. Sono tantissimi i punti su cui investire tempo, risorse ed energia per migliorare la città e per farlo il candidato della coalizione si affiderà a persone capaci ed intraprendenti. Obiettivo principale sarà quello di restituire a Forlì una vera identità". Quando e come è stata contattata, lo racconta la stessa Balzani: “sono rimasta sorpresa ed onorata alla richiesta di candidarmi. Stavo svolgendo una verifica sindacale quando ho ricevuto la telefonata”.

Dalla proposta alla decisione è passato qualche tempo, visto che certe scelte non si possono fare a cuor leggero. Il sì è arrivato, quindi, qualche giorno dopo e le motivazioni sono dichiarate: “Ho meditato e alla fine ho accettato pensando che non ho nulla da temere: rappresento una grande coalizione e non un partito. Ho trovato un gruppo fortemente motivato che mi ha dato la forza di mettermi in gioco e se è vero che il mio nome ha messo tutti d’accordo, vuol dire che era un passo che dovevo fare”.

Entusiasmo, genuinità e spigliatezza caratterizzano  Balzani, che promette una campagna dai toni pacati, all’insegna del fair play, senza proclami e senza attacchi frontali agli avversari; sarà invece un percorso segnato dall’operosità e dalla concretezza. “Vinca il migliore”, aggiunge il candidato di centrodestra, che sullo stile della campagna elettorale chiosa: “lo sport mi ha insegnato la tenacia, la costanza, il coraggio, la lealtà. Fanno parte della mia formazione personale e come quando correvo non ho mai cercato di falsare i risultati o di ostacolare gli altri, così sosterrò questa campagna con il giusto stile e fair play”. Dopo la presentazione, Balzani ha firmato i referendum presentati dalla Lega Nord al banchetto in piazza Saffi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, si presenta Anna Rita Balzani: "Vincere? E' una concreta possibilità"

ForlìToday è in caricamento