Articolo 18, l'Idv: "Con noi in piazza tantissimi italiani"

L’Italia dei Valori di Forlì-Cesena da sabato 13 Ottobre scenderà in strada per raccolta firme su quattro quesiti referendari. Due di questi riguardano i costi della Politica: finanziamento dei partiti e Diaria Parlamentar

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

L’Italia dei Valori di Forlì-Cesena da sabato 13 Ottobre scenderà in strada per raccolta firme su quattro quesiti referendari. Due di questi riguardano i costi della Politica: finanziamento dei partiti e Diaria Parlamentare. Gli altri due sono invece sul tema del lavoro, Articolo 18 e contratto collettivo dei lavoratori. Quando Italia dei Valori a livello nazionale ha depositato questi due ultimi quesiti, ha capito che era necessario andare oltre le sigle dei partiti per raggiungere la massima partecipazione, al fine di trasformare la battaglia referendaria in una campagna civile volta a far dibattere i cittadini sui temi del Diritto del Lavoro; per questo abbiamo deciso di ripresentare i quesiti assieme alla FIOM, alla società civile ed altre forze politiche e di costituire un Comitato in difesa dei diritti dei lavoratori. Sta passando l’idea che vista la crisi i lavoratori debbano piegare la testa e rinunciare ai propri diritto, noi ci opponiamo a questa logica e rabbrividiamo sentendo le parole pronunciate oggi sulle frequenze di Rai GR Parlamento del Professor Ichino il quale afferma: “la riforma funziona visto l’aumento dei licenziamenti individuali”.
 
Italia dei Valori contemporaneamente promuove anche due referendum contro la Casta, uno per eliminare i rimborsi elettorali e l’altro per abrogare la diaria dei parlamentari. Gli scandali di questi giorni coinvolgono interamente la politica in ogni parte d’Italia dimostrando come i soldi che circolano sono troppi. In un momento di crisi come questo dove sempre più famiglie faticano ad
arrivare alla fine del mese è necessario un forte segnale di sobrietà. Siamo sicuri che assieme a noi, gli italiani in piazza saranno moltissimi, così come avvenne per il referendum del  12 e 13 giugno
2011.

A Forlì saremo presenti Sabato 13 Ottobre partire dalle 9:30 saremo con un gazebo in Piazza Saffi, e con due tavoli presso il Conad Ravaldino e la Coop Curiel.
A Cesena saremo presenti Sabato 13 ottobre dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 con un Gazebo in Piazza Giovanni XXIII, davanti al Duomo. Domenica 14 Ottobre dalle 10:00 alle 13:00 saremo sotto la galleria Urtoller.

Torna su
ForlìToday è in caricamento