Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Balzani rinuncia ed il Pd trema. Ma non si arrende: "Speriamo che ci ripensi"

Per il Pd la rinuncia del sindaco Roberto Balzani ad una candidatura alle prossime elezioni è stata una tegola enorme.Lo confermano il segretario territoriale, Valentina Ancarani e il deputato del Pd, Marco Di Maio

Per il Pd la rinuncia del sindaco Roberto Balzani ad una candidatura alle prossime elezioni è stata una tegola enorme. Dopo la richiesta fattagli durante l'elezione della direzione comunale, perchè sciogliesse le riserve, tornando in campo, è arrivata la notizia che nessuno sapeva, che lunedì ha messo in subbuglio tutto il partito, che si trova a questo punto senza un candidato. Si dovrà decidere velocemente come agire, ma ancora si spera in un dietro front di Balzani. Lo confermano il segretario territoriale, Valentina Ancarani e il deputato del Pd, Marco Di Maio.

Durante l'appuntamento pre natalizio di lunedì sera con “Open Camera”, Di Maio scrive su Facebook che è “emersa con forza l'apprensione per la scelta annunciata dal sindaco Roberto Balzani, con l'unanime speranza che ci ripensi”. Sulla stessa linea anche Ancarani che conferma che non si aspettava questa decisione. “Mi aspetto che ne prossimi giorni il sindaco possa ripensarci”. Questo perchè, anche sulla questione dell'Ausl Unica, “la Regione pare abbia risposto positivamente, anche nelle dichiarazione del presidente Errani, che mi sono sembrate positive”.

“Noi ovviamente respingiamo, come già detto, ogni tentativo di delegittimazione, sia del sindaco che della vita democratica del territorio”, chiude Ancarani. Per capire come muoversi il Pd sia riunirà venerdì nelle direzioni comunale e territoriale, convocate congiuntamente, alla e quali è stato invitato anche Balzani.

SOLIDARIETA' DALL'ITALIA DEI VALORI - L’Italia dei Valori esprime "solidarietà al Sindaco Roberto Balzani, ed auspica che, se c’è un minimo di possibilità di recedere da questa sua decisione, lui la prenda in considerazione, con un pensiero alle politiche innovative e molto valide avviate, che devono per forza andare avanti, per il bene della Città. D’altro canto non ci si potevano aspettare lungo il cammino rose e fiori, perché la sua è una grande battaglia sui temi più importanti della città, quali l’ambiente, la salute, l’integrazione fra i comuni. Questi temi hanno bisogno di lui e delle sue capacità, per proseguire con sempre maggior forza. Balzani si ricordi che, se è isolato rispetto a qualche potere forte, viceversa tanta gente capisce e condivide le sue battaglie".
 
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balzani rinuncia ed il Pd trema. Ma non si arrende: "Speriamo che ci ripensi"

ForlìToday è in caricamento