Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Bando periferie: il PD forlivese si mobilita: "Chi ama Forlì non la rapina"

Il Pd forlivese scende in piazza sabato 22 settembre alle 18 presso il Piazzale Foro Boario a Forlì, con lo slogan ‘Chi Ama Forlì non la rapina’

Il Pd forlivese scende in piazza sabato 22 settembre alle 18 presso il Piazzale Foro Boario a Forlì, con lo slogan ‘Chi Ama Forlì non la rapina’. La manifestazione ha come oggetto la decisione del Governo Lega-5S di non rispettare la convenzione relativa al “Programma di riqualificazione urbana del centro storico e dei borghi”, firmata dal Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni con il Comune di Forlì il 18 dicembre 2017, che prevedeva il finanziamento di 12 progetti per un investimento complessivo di 8.300.000 euro.

“La nostra opposizione al governo delle chiacchiere e delle promesse vane di Lega e Movimento 5 stelle parte da qui. “ afferma Valentina Ancarani, segretaria territoriale del PD Forlivese - “Da un gesto semplice, da una mobilitazione per difendere gli interessi della città di Forlì, non del Pd. Una città che, come forlivesi, vogliamo ogni giorno più bella, moderna ed accogliente. Per questo non possiamo tacere o stare fermi di fronte allo scippo di finanziamenti strategici per la Città perpetrato dal governo gialloverde”.

“Stiamo parlando di 8,3 milioni di euro destinati alla riqualificazione del Foro Boario, che abbiamo scelto come luogo simbolo di questa protesta, del Centro storico, del Palazzo del Merenda, dell'Area antistante il complesso museale del San Domenico.” - spiega Ancarani - “Ben dodici progetti che vengono bloccati dal governo a data da destinarsi. Tutti progetti che sarebbero potuti partire a breve e che ora sono in procinto di saltare, a causa delle scellerate politiche del governo, in cerca di risorse per far fronte alle inesauribili promesse elettorali.”

“Come cittadini forlivesi abbiamo quindi il dovere di opporci a questa sciagura.” - conclude la segretaria - “Siamo ancora in tempo per far sentire la nostra voce e gridare al governo che gli impegni con i Sindaci e i cittadini vanno rispettati.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando periferie: il PD forlivese si mobilita: "Chi ama Forlì non la rapina"

ForlìToday è in caricamento