menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta da Facebook

Foto tratta da Facebook

'Barcaccia', incontro con le associazioni ambientaliste. "Proposta al ribasso"

Incontro giovedì fra l'assessore Paolo Rava e le associazioni ambientaliste, per la presentazione del progetto di riqualificazione di piazza Guido da Montefeltro. L'esponente dei Verdi, Fausto Pardolesi, critica sulla sua pagina Facebook l'esposizione del progetto

Incontro giovedì fra l'assessore Paolo Rava e le associazioni ambientaliste, per la presentazione del progetto di riqualificazione di piazza Guido da Montefeltro. L'esponente dei Verdi, Fausto Pardolesi, critica sulla sua pagina Facebook l'esposizione del progetto “con l'ausilio di simulazioni computerizzate tipo filmino a volo di uccello che per la quota elevata della visione deformava la realtà”. Le perplessità che sono emerse riguardano “la permanenza della 'Barcaccia' con annessa porzione di parcheggio sotterraneo, le quote e le parti in elevazione di fatto mantengono le brutture e la cesura degli spazi”.

Pardolesi esprime inoltre dubbi sulla “difformità del progetto rispetto al piano particolareggiato approvato dal Comune nel 2011. Sulla permanenza della gettata di cemento nella parte di parcheggio scoperto, che verrebbe sepolto da uno strato di terra variabile, come spessore, fra 0 e 2/3 metri di altezza (problemi di crescita della vegetazione, di drenaggio delle acque, di senso del mantenimento)”. Inoltre ci sono critiche anche sul “nuovo parcheggio di via Romanello, in un'area a prato, oggi, che verrebbe trasformata in parcheggio sacrificando uno degli ultimi spazi liberi del centro storico. Verrebbe sacrificato anche l'antico muro del convento di Santa Caterina, di cui quello spazio che oggi si vorrebbe trasformare in parcheggio era l'orto”.  

“Io penso che sia una proposta a ribasso, poco lungimirante che non rispetta l'investimento fatto dalla città sul San Domenico e privilegia il parcheggio alla riqualificazione del comparto urbano. Piuttosto – conclude l'esponente dei Verdi - si dovrebbe pensare a come risolvere l'altro orrore, il palazzo dell'ENEL”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento