menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bartolini (Pdl): “Con la Provincia unica anche l’Ausl unica?"

"La sede della Direzione Generale la merita Forlì - sottolinea l'esponente del centrodestra -. Il Pd locale non chini la testa anche questa volta”

“Con la Provincia unica anche l’Ausl unica?". E' quanto si chiede il consigliere regionale del Pdl, Luca Bartolini. "Ora che si è deciso per la Provincia unica è partita ufficialmente la lotta, da parte dei territori, per conquistare le varie sedi istituzionali - esordisce l'esponente del centrodestra -. Se pare ormai sicuro che il capoluogo del provincione sarà Ravenna – anche se noi avevamo suggerito un doppio capoluogo, Forlì-Ravenna – ci sono altre partite aperte, tra cui quella della sanità. Quando l'Area Vasta Romagna si trasformerà in un'Ausl unica a tutti gli effetti, gestendo la salute di un milione di pazienti, la sua sede, dicono i bene informati, sarà a Cesena".

"Anche in questo caso Forlì resterebbe a bocca asciutta e il territorio deve dire ancora una volta grazie alla straordinaria debolezza del Pd che, senza nemmeno un assessore in Regione e con delle profonde spaccature interne, lascia sempre carta bianca ai compagni del resto della Romagna che, ovviamente, fanno gli interessi dei loro territori - evidenzia Bartolini -. Ma chi altri, se non Forlì, meriterebbe di ospitare la sede dell'Ausl unica?"

Bartolini sottolinea come "la sanità forlivese, forse gli amministratori del Pd lo dimenticano, è una sanità di assoluta eccellenza. E non a livello romagnolo, ma a livello mondiale: i nostri professionisti fanno scuola, sono un esempio e sono spesso citati nelle più autorevoli riviste del settore. E poi chi è stato invitato all'Expo 2010 di Shanghai a rappresentare, con un filmato sull’Ospedale modello Italiano, l’eccellenza della sanità in Italia? Forse l'ospedale di Ravenna, di Cesena o quello di Rimini? Nossignori, c'era quello di Forlì"

"A Forlì  - evidenzia ancora il consigliere regionale del Pdl - la sanità è un'eccellenza di cui noi forlivesi andiamo particolarmente orgogliosi. Siamo stanchi di essere il fanalino di coda perché c’è chi, litigando soltanto,  non riesce o non vuole imporsi sugli altri compagni romagnoli: credo ci siano pochi dubbi, Forlì e il suo ospedale meritano la sede della Direzione generale della futura Ausl unica della Romagna".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento