menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bartolini (Pdl) attacca il porta a porta: "Tariffe troppo alte per i rifiuti"

"Il sindaco Balzani paga caro le sue uscite contro Hera. Ma nel braccio di ferro con la holding, ad avere la peggio saranno ancora una volta cittadini e imprese"

“Il sindaco Balzani paga caro le sue uscite contro Hera. Ma nel braccio di ferro con la holding, ad avere la peggio saranno ancora una volta cittadini e imprese, che quest'anno vedranno lievitare la bolletta dei rifiuti di oltre il nove per cento, l'incremento maggiore che si registra in provincia”. A sollevare la questione il consigliere regionale del Pdl, Luca Bartolini che accusa: “I sindaci ancora una volta si mostrano deboli di fronte ad Hera: Ato non riesce a tenere sotto controllo le tariffe e così i cittadini vengono spremuti dalla holding. I cui bilanci, caso strano, continuano a distribuire corposi dividendi agli enti pubblici soci”.

“Va bene prestare attenzione all'ambiente, ma ostinarsi con la raccolta differenziata porta a porta a fronte di aumenti tariffari continui, e forse ingiustificati, non sembra essere la migliore scelta da intraprendere in questo periodo di crisi, dove la pressione fiscale è stata ulteriormente inasprita e tante famiglie si trovano in difficoltà. - sottolinea Bartolini - Una scelta più cauta in tema di gestione dei rifiuti, come quella presa a Cesena, dove è stata avviata una sperimentazione di raccolta domiciliare in un quartiere, ha portato incrementi tariffari inferiori, dell'ordine del cinque per cento. E con le famiglie già tartassate è un aspetto da non sottovalutare, probabilmente una scelta più ponderata, non dettata da un'ideologia ambientalista da perseguire a tutti i costi”.

Negli ultimi tre anni nei comuni che hanno deciso di passare al porta a porta le tariffe dei rifiuti sono lievitate: sedici per cento a Forlì, undici per cento a Forlimpopoli e di ben il trentun per cento a Bertinoro. Al cittadino è chiesto di differenziare, selezionare il materiale da mettere nei bidoni, ripulire certi rifiuti, ricordarsi di portare fuori l'immondizia in determinati giorni. E a fronte di tutto questo devono addirittura pagare di più”, conclude.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento