rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Politica Bertinoro

Bertinoro, primarie Pd: primo faccia a faccia tra Gabriele Fratto e Gessica Allegni

Tanti i temi trattati, anche grazie agli interventi del pubblico; tra i più rilevanti ancora una volta la sicurezza.

Si è svolto venerdì sera al circolo Arci di San Pietro in Guardiano, il primo confronto tra i due candidati nelle primarie Pd a sindaco di Bertinoro nel corso del quale sia Gabriele Fratto che Gessica Allegni hanno ribadito l’importanza di questa competizione, ma anche a garantire che, chiunque sarà il vincitore, il partito si ricompatterà attorno a lui e si lavorerà in sincronia. Tanti i temi trattati, anche grazie agli interventi del pubblico; tra i più rilevanti ancora una volta la sicurezza.

"Ribadisco l’importanza della partecipazione della gente sul territorio – ha detto Fratto – il contributo deve essere però nell’aiutarci a mappare le zone critiche, e non deve essere in prima persona sulle strade, è un rischio che i nostri cittadini non devono correre”. Riguardo la fusione e la raccolta differenziata, Fratto ha confermato di voler continuare il percorso iniziato in questi anni da capogruppo “sulla fusione ci ho messo da subito la faccia, è chiaro che questo e qualsiasi soluzione che migliori la vita dei miei concittadini è una priorità del mio programma, mi spenderò affinchè diventi realtà”.

Riguardo al tema dei rifiuti “siamo stati un comune virtuoso fin da tempi non sospetti, abbiamo raggiunto il 70% di raccolta differenziata, un risultato invidiabile, dobbiamo continuare cosi per offrire ai cittadini un servizio sempre migliore anche attraverso la gestione in house, se le stime che ho letto saranno confermate.” Passione entusiasmo e competenza sono le armi su cui ha deciso di puntare Fratto in questo primo confronto, in attesa dei prossimi e di altre occasioni di dialogo sulla Bertinoro di domani.

Sabato Gabriele ha organizzato un banchetto di fronte al Conad di Forlimpopoli insieme ad alcuni amici del Pd locale, per confrontarsi non solo con i propri elettori, "ma anche con un territorio amico e vicino, una scelta fatta per sottolineare come il riordino istituzionale e la fusione siano ancora obiettivi fondamentali da raggiungere per il miglioramento della qualità della vita dei cittadini dei due comuni". A seguire ha incontrato il presidente delle terme di Fratta, Gianmarco Rossi: "Il polo termale è una eccellenza del turismo del benessere che l’amministrazione può valorizzare in sinergia con il proprio territorio”, ha affermato il candidato alle primarie.

"Ogni progetto che possa rendere più competitiva l’immagine bertinorese è da vagliare con grande interesse e serietà - ha aggiunto -. L’idea è sempre quella di creare una liason tra le eccellenze Bertinoresi, dar vita ad un network che renda il nostro comune appetibile a un turismo a 360 gradi, termale, culturale, enogastronomico e tanto altro”. Un’idea emersa potrebbe essere quella della ristrutturazione/riqualificazione dei vecchi percorsi campagnoli/collinari (ciclabili e pedonali) che attraversano tutto il territorio bertinorese (dalla Fratta, a Bertinoro Centro, fino alla più lontana Santa Maria Nuova) e che potrebbero rappresentare una attrattiva importante per i turisti che arrivano in città per il benessere, per l’enogastronomia o per eventi culturali".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bertinoro, primarie Pd: primo faccia a faccia tra Gabriele Fratto e Gessica Allegni

ForlìToday è in caricamento