rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

"Domenica ecologica, caos a Forlì": il M5S interroga la Regione

È questa la denuncia di Andrea Bertani, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, che ha presentato una interrogazione alla Giunta regionale

"Una domenica senz’auto che si è trasformata in una giornata di totale caos". È questa la denuncia di Andrea Bertani, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, che ha presentato una interrogazione alla Giunta regionale riguardo al blocco della circolazione che il Comune di Forlì ha messo in atto domenica. “Alla fine di dicembre con una ordinanza ad hoc l’amministrazione comunale aveva disposto il blocco della circolazione nelle cosiddette domeniche ecologiche, vale a dire le prime domeniche del mese fino a marzo 2016, nonché nella seconda domenica del mese di gennaio e precisamente il 10 gennaio 2016 - spiega Bertani -. Peccato che i cittadini siano venuti a conoscenza di questo provvedimento esclusivamente dalle pagine web del Comune senza che venisse data nessun altro tipo di comunicazione attraverso dei comunicati stampa, come invece sia Ravenna che Rimini hanno fatto”.

Per l'esponente pentastellato "quella della mancata comunicazione non è però l’unica pecca della domenica ecologica organizzata dal Comune". “Come hanno rilevato alcuni utenti del ‘Forum No inceneritori di Forlì’ la polizia municipale non sarebbe stata al corrente delle limitazioni da imporre al traffico il 10 gennaio con il risultato sia di fornire informazioni distorte e contrastanti ai cittadini - aggiunge -. Insomma un caos totale che ha avuto come unico effetto quello di azzerare gli effetti che la giornata senz’auto avrebbe dovuto produrre”.

Per questo il consigliere regionale del M5S nella sua interrogazione alla Giunta chiede se “ci siano indicazioni regionali in merito alle modalità di segnalazioni dei limiti di circolazione adottati dai Comuni nell’ambito dell’attuazione del Piano aria integrato regionale, se vengano effettuati monitoraggi dell’applicazione nei diversi Comuni delle delibere regionali relative limitazioni alla circolazione dei veicoli privati nel centro abitato”. “In ogni caso, visto che nello stesso giorno si svolgeva una manifestazione per famiglie e bambini - conclude Bertani - ci saremmo aspettati che venisse potenziato il sistema di trasporto pubblico così da favorire concretamente l’efficacia del provvedimento di limitazione del traffico. E invece il Comune non solo non l’ha fatto ma non ha nemmeno comunicato a dovere il blocco della circolazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Domenica ecologica, caos a Forlì": il M5S interroga la Regione

ForlìToday è in caricamento