Politica

"Bulli" stanati dalla Polizia grazie alle telecamere, Costantini (Lega): "Esempio di buona politica al servizio della pubblica incolumità"

"Si tratta di investimenti che, nell’azione di monitoraggio e prevenzione del territorio, rivelano la loro indiscussa utilità", evidenzia Costantini"

Il consigliere comunale della Lega, Andrea Costantini, più volte intervenuto sul tema del bullismo nel corso del suo mandato manifesta “grande soddisfazione per l’ennesima azione risolutiva contro il fenomeno del bullismo che ha portato all’identificazione, grazie alle telecamere installate e finanziate dal Comune, di un gruppetto di bulli che avevano preso di mira un loro coetaneo, aggredendolo in più occasioni".

"Una volta ricevuta la denuncia- spiega Costantini - gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Forlì sono riusciti, anche attraverso l’acquisizione delle immagini delle videocamere presenti nella zona, ad effettuare una ricostruzione dei fatti e inchiodare i responsabili. Questo è stato reso possibile proprio grazie agli investimenti messi in campo dalla nostra Amministrazione sul fronte della sicurezza e della videosorveglianza. Investimenti che oggi, nell’azione di monitoraggio e prevenzione del territorio, rivelano la loro indiscussa utilità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bulli" stanati dalla Polizia grazie alle telecamere, Costantini (Lega): "Esempio di buona politica al servizio della pubblica incolumità"

ForlìToday è in caricamento