menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bye bye Hera: la gestione dei rifiuti sarà in mano ad una società pubblica

Dopo l'opposizione del Comune di Forlì alla fusione tra Hera e Acegas, in consiglio comunale arriva l'annuncio di una nuova società di gestione dei rifiuti, pubblica, che arriverà nel giro di un anno a sostituire Hera

Dopo l'opposizione del Comune di Forlì  alla fusione tra Hera e Acegas, in consiglio comunale arriva l'annuncio di una nuova società di gestione dei rifiuti, pubblica, che arriverà nel giro di un anno a sostituire Hera. A dare il via libera al nuovo organo sarà Atersir (Agenzia territoriale Emilia-Romagna servizi idrici e rifiuti). La nuova società si occuperà quindi di dare gli appalti per raccolta e trasporto rifiuti e spazzamento delle strade, Hera Ambiente continuerà ad occuparsi di recupero e smaltimento dei rifiuti.

I 15 comuni del Forlivese sono tutti d'accordo. Il Cesenate invece resta con Hera. Ha spiegato l'assessore Alberto Bellini che “si tratta di una decisione politica ed economica, che è già stata presa, ad esempio, a Modena, Bologna, Ferrara e Parma. Nulla contro Hera, ma semplicemente una gestione più equilibrata dei servizi”.

Questa manovra dovrebbe servire anche per velocizzare il porta a porta, che per ora ha raggiunto solo 4 zone di Forlì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento