menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campanili illuminati, Portolani replica al Pd: "Occasione di rilancio turistico"

La dichiarazione è del consigliere di maggioranza Marinella Portolani che plaude all’iniziativa

"Leggo con relativa sorpresa che i consiglieri del Pd insistono nel deplorare la decisione, assunta dall’amministrazione comunale, di illuminare, per le festività natalizie, i 27 campanili del territorio comunale, giudicando la spesa “sproporzionata e non condivisibile”". La dichiarazione è del consigliere di maggioranza Marinella Portolani che, al contrario plaude all’iniziativa.

"Illuminare i campanili è un modo diverso ed estensivo di festeggiare il Natale coinvolgendo tutte le parrocchie nella celebrazione della Natività - esordisce -. Un modo per renderci nuovamente orgogliosi di una città che si svuota ogni giorno, checi é stata lasciata cupa e triste, illuminarla stimolerà  in noi l'orgoglio di essere Forlivesi, il senso di appartenenza e ci ridará inconsciamente speranza per una ripartenza, illuminare i campanili renderà  piu bello il nostro centro, senza finalmente dimenticare i quartieri. Questa bellissima idea dell assessore Vittorio Cicognani attinge parte dei soldi occorrenti dal risparmio di consulenze non piu fatte all esterno, ma utizzando competenze esistenti nel personale dell amministrazione ed  é volta anche alla possibilità di poter illuminare i campanile in ogni occasione di festa lasciando posizionate le luci e fa parte di un progetto di Natale molto piu ampio che ha la visione e l'ambizione lungimirante e piu ampia di piacere e attirare turisti nella nostra Forlí creando indotto per il commercio e per le strutture ricettive, come stanno per altro stanno gia facendo in altre realtà italiane ed europee e anche in città romagnole vicine".

"Poiché ‘l’ingresso della luce segna l’incipit assoluto del creato nel suo essere ed esistere contrapposto al buio del peccato’ (Card. G. Ravasi), non si vede perché sia riprovevole illuminare uno dei simboli caratteristici della cristianità. Fu la stella cometa, duemila e passa anni fa, ad indicare ai pastori la via da seguire per raggiungere la grotta di Betlemme, noi oggi ricordiamo l’evento illuminando i luoghi dove si celebrano i riti del Natale - continua Portolani -. Un'iniziativa che può trasformarsi anche in una occasione di rilancio turistico con lo spettacolare colpo d’occhio di tutti i campanili illuminati".

La spesa è troppo elevata? Risponde il consigliere comunale: "E’ singolare che a sollevare il problema siano proprio gli appartenenti al gruppo che rappresenta la vecchia amministrazione. I forlivesi rammentano che venne allestito, nel 2016, in Piazza Saffi,  un “obbrobrio” di albero di Natale in plastica e acciaio a 13mila euro piu Iva per il solo affitto, costato veramente un patrimonio rispetto alla figura che faceva. Così come rimane stravagante la protesta del Pd quando, proprio durante il suo governo della città, è incappato in un problema di consulenze d’oro per piú un milione e mezzo di euro. Gli amministratori e il Pd non se ne preoccupavano, non ne sapevano nulla? Crediamolo, ma resta comunque la gravità politica del debito fuori bilancio. Allora ognuno guardi con più attenzione in casa propria e a cio che ha fatto, non sollevi critiche, non tiri per la giacchetta il vescovo e non giochi a far il parsimonioso per una iniziativa fatta per il bene della città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento