Candido (Prc): "Sonora bocciatura della fusione Hera-Acegas Aps"

"La fusione Hera-Acegas Aps è stata bloccata! Almeno nei Comuni di Predappio e di Civitella di Romagna, su nostra iniziativa e con il grande impegno delle compagne Anna Maria Vallicelli e Tania Ravaioli"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

La fusione Hera-Acegas Aps è stata bloccata! Almeno nei Comuni di Predappio e di Civitella di Romagna, su nostra iniziativa e con il grande impegno delle compagne Anna Maria Vallicelli e Tania Ravaioli, la fusione tra Hera e Acegas Aps è stata sonoramente bocciata. Come avevamo annunciato, i nostri rappresentanti nei Consigli Comunali si sono battuti affinché questa fusione, che avvantaggia la finanza a discapito dei cittadini, non passasse e i risultati si sono visti. In entrambi i Comuni la bocciatura è arrivata quasi all’unanimità. Risultati, politicamente significativi, ci sono stati anche a Dovadola, dove è stata approvata di stretta misura e con il voto contrario del compagno Kabir Canal, e a Forlimpopoli dove, forse per divisioni interne al PD, è stata rinviata, pretestuosamente, la discussione. A questi esiti, merito delle nostre battaglie nei Consigli Comunali, si devono aggiungere il voto contrario di Meldola e l’approvazione, per un solo voto di differenza, di Santa Sofia.

È evidente che la lotta e la sensibilizzazione di questi anni hanno pagato, del resto il tradimento della volontà popolare, che si era espressa contro i processi di privatizzazione nei Referendum del 2011, è lì a dimostrare che le nostre posizioni hanno il consenso dei cittadini, anche se le lobby economiche vorrebbero impedire che la Politica, onesta e dal basso, alzi la testa per contrastare la deriva populista e tecnocratica.

Nei prossimi giorni altri Consigli Comunali saranno chiamati ad esprimersi e anche lì non faremo mancare la nostra pressione e il nostro impegno per mettere definitivamente da parte la fusione Hera-Acegas Aps. Perché, diversamente dalle idee liberiste appoggiate dal PD, noi pensiamo che  le amministrazioni pubbliche debbano riappropriarsi della gestione dei servizi aprendola alla partecipazione popolare ed alla condivisione allargata delle politiche ambientali.

 

Torna su
ForlìToday è in caricamento