menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carceri, Morrone (Lega): "Bonafede risponda a carenze organico e dotazioni"

"Sono indispensabili un profondo rinnovamento del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria e più attenzione nei confronti del sistema carcerario", afferma Morrone

Visita lampo del parlamentare della Lega Jacopo Morrone, già sottosegretario alla Giustizia, insieme ai colleghi Francesca Gerardi e Francesco Zicchieri, nel tardo pomeriggio di mercoledì, al carcere romano di Rebibbia, in seguito alla notizia dell’evasione di due detenuti. "L’abbiamo detto e ripetuto - esordisce Morrone -: sono indispensabili un profondo rinnovamento del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria e più attenzione nei confronti di un sistema carcerario, dove lo Stato, che ne deve garantire la sicurezza, sembra recedere dalle proprie responsabilità".

"E’ inoltre urgente - commenta Morrone - rispondere alle legittime richieste del Corpo di Polizia penitenziaria, che da tempo denuncia carenze nell’organico e nelle dotazioni. Servono più agenti, sistemi di controllo più sofisticati, in particolare in alcuni Istituti, e adeguate strumentazioni di difesa e di tutela per chi opera a contatto con i detenuti. Purtroppo il ministro Alfonso Bonafede ha ben altro a cui pensare, tra intercettazioni, scandali, dimissioni, scarcerazioni facili di boss mafiosi e riforme mancate o bloccate. Lo richiamiamo, tuttavia, alle proprie responsabilità. Su temi così importanti per la sicurezza del Paese e la credibilità delle istituzioni non si può fare finta di nulla".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento