Casadei (Pd): "Primo maggio festa del lavoro, assoluta priorità"

"La disoccupazione giovanile in Italia è pari al 38,5%: si tratta di 635 mila ragazzi e ragazze tra i 15 e i 24 anni senza lavoro e prospettive. A marzo risultavano occupati 22milioni 674 mila persone"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

"La disoccupazione giovanile in Italia è pari al 38,5%: si tratta di 635 mila ragazzi e ragazze tra i 15 e i 24 anni senza lavoro e prospettive. A marzo risultavano occupati 22milioni 674 mila persone: rispetto al mese precedente sono andati in fumo 51mila posti di lavoro. Sono questi i dati drammatici forniti dall'ISTAT nei giorni scorsi, alla vigilia della Festa dei lavoratori.

Domani mercoledì 1 maggio in tutte le città italiane verrà celebrata una festa laica dall'immenso contenuto etico-culturale. Per festeggiarla i sindacati CGIL, CISL e UIL hanno scelto lo slogan "Priorità Lavoro", due semplici parole che restituiscono l'urgenza di una necessità non più rinviabile: il diritto al lavoro e i diritti dei lavoratori devono tornare al centro del dibattito politico e la politica regionale deve saper investire in innovazione e ricerca, nonché in settori strategici come cultura ed economia verde. Su questo serve uno scatto da parte delle istituzioni e anche un nuovo approccio ai problemi".

Torna su
ForlìToday è in caricamento