Castrocaro, Casa Civica interroga il sindaco sulle antenne 5G: "Un'opportunità per informare i cittadini"

"Tali tecnologie comportano il rischio di inquinamento elettromagnetico e quindi rischi per l’uomo e per l’intero ecosistema non ancora appieno monitorati e verificati", affermano dal gruppo consiliare

Il gruppo consiliare di Casa Civica ha presentato un'interrogazione al sindaco di Castrocaro Terme e Terra del Sole Marianna Tonellato sulla possibile installazione di antenne 5G. In particolare i consiglieri Daniele Vallicelli, Rossella Tassinari e Alessandro Ferrini chiedo al primo cittadino se sono state richieste installazioni di tali tecnologie nel territorio comunale e se fossero state previste quali sono le cautele che l'amministrazione comunale ha adottato per la salvaguardia della salute pubblica.

"La presente interrogazione ha il solo scopo di evidenziare una tematica, che può essere allo stesso tempo un problema ed una opportunità e contribuire ad informare la cittadinanza", affermano dal gruppo consiliare, aggiungendo che "tali tecnologie comportano il rischio di inquinamento elettromagnetico e quindi rischi per l’uomo e per l’intero ecosistema non ancora appieno monitorati e verificati".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • "Ripuliva" i soldi delle fatture false in una sala giochi: riciclaggio sull'asse Faenza-Forlì, sequestro da un milione di euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Trovato nel fosso con la bici: a dare l'allarme un passante

Torna su
ForlìToday è in caricamento