menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Billi, assessore comunale in quota Lega Nord

Francesco Billi, assessore comunale in quota Lega Nord

Castrocaro, elezioni. La Lega Nord: "Non vogliamo posti in giunta"

"La Lega locale non ha alcuna intenzione di indicare rappresentanti in un eventuale esecutivo comunale". Lo afferma Alessandro Ferrini, segretario comunale della Lega Nord a Castrocaro Terme-Terra del sole

"La Lega locale non ha alcuna intenzione di indicare rappresentanti in un eventuale esecutivo comunale". Lo afferma Alessandro Ferrini, segretario comunale della Lega Nord a Castrocaro Terme-Terra del sole, in vista delle elezioni amministrative del 6-7 maggio prossimi. L'ipotesi della candidatura dell'attuale assessore comunale Francesco Billi, che è anche consigliere provinciale del Carroccio, al momento pare essere smentita dal responsabile locale del movimento padano.

"A seguito delle voci che sono corse negli ultimi tempi in ordine alle candidature, la Lega Nord di Castrocaro Terme e Terra del Sole, per chiarire la propria posizione - afferma Ferrini -, comunica che fino ad oggi non ha mai espresso, tanto meno imposto, la candidatura di un proprio esponente alla carica di sindaco per le imminenti elezioni amministrative".

"Si è creata una notevole confusione, anche amplificando ipotesi ed apprezzamenti estemporanei o esterni, fino a produrre un messaggio ed un mormorio che non ci piace - prosegue il segretario leghista -, a questo punto, pur confermando che Francesco Billi è il nostro primo riferimento come potenziale risorsa amministrativa, abbiamo deciso che, stante questa situazione, la Lega locale non ha alcuna intenzione di indicare rappresentanti in un eventuale esecutivo comunale".

"Non intendiamo comunque escludere a priori un'alleanza con il Pdl e anzi siamo disposti a valutare le loro proposte, purchè compatibili con il nostro modo di concepire il governo cittadino - aggiunge l'esponente della Lega Nord -. La nostra indisponibilità a partecipare ad una giunta comunale dovrebbe far capire una volta per tutte che, non avendo chiesto nulla, ci sentiamo offesi dalle maliziose argomentazioni che sono state fatte girare su di noi ed il nostro Francesco Billi".


"Prima ancora di decidere come prendere parte alle elezioni, ci autoregolamentiamo nel senso espresso - conclude Ferrini -, nella speranza di rasserenare il confronto: non siamo legati alle poltrone che, anche a fronte della situazione attuale, cediamo volentieri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento