menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigi Pieraccini assieme al presidente Errani

Luigi Pieraccini assieme al presidente Errani

Castrocaro, Vasco Errani lancia Pieraccini: "Costruiamo un prodotto turistico"

Il presidente della Regione lunedì sera al Padiglione delle feste di Castrocaro per il lancio della lista "Insieme in Comune". Non sono mancati i riferimenti alla politica nazionale e al futuro della località termale

Il futuro di Castrocaro Terme e Terra del Sole passa dal rilancio delle terme. Ne è convinto Luigi Pieraccini, candidato sindaco della lista civica di centrosinistra "Insieme in Comune", e ne è convinto Vasco Errani, il presidente della Regione Emilia-Romagna che lunedì sera in un Padiglione delle Terme gremito di pubblico, ha concluso la presentazione della lista e del programma elettorale.



Vasco Errani nel suo lungo intervento finale non ha dimenticato di ricordare "che per far ripartire un complesso termale e turistico come questo, occorre organizzare e proporre un prodotto turistico, che tenga insieme il territorio, ne valorizzi le potenzialità e consenta a questa comunità di tornare a crescere". Certo, bisogna fare i conti con meno risorse pubbliche rispetto al passato, "ma proprio per questo occorre lavorare insieme".

I riferimenti alla politica nazionale, soprattutto da parte di un uomo che oltre a essere presidente dell'Emilia-Romagna è anche presidente della Conferenza Stato-Regioni, non poteva mancare. Così Errani ha voluto rivendicare "il lavoro svolto da Bersani e dal Partito Democratico per modificare una riforma del mercato del lavoro che altrimenti sarebbe finita chissà dove"-

A proposito di anti-politica, la sua riflessione è stata indirizzata soprattutto a Beppe Grillo e al suo anatema contro i partiti: "Qualcuno conosce un sistema democratico migliore di quello fondato sulla rappresentanza politica dei cittadini all'interno delle istituzioni? O si preferisce un meccanismo in cui il capo di turno decide se devi stare o meno dentro un movimento comunicandeglielo con un post?".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento