Centri estivi, stanziamenti dal governo: 250mila euro a Forlì e altre risorse per i Comuni

A dare l'annuncio, al termine dell'incontro che si è svolto al Dipartimento Pari Opportunità, alla Presidenza del Consiglio, è il deputato romagnolo Marco Di Maio.

Quella di giovedì è stata "una giornata importante per il territorio romagnolo". Dopo l'intesa con le Regioni, il ministro della Famiglia, Elena Bonetti, ha ufficializzato lo stanziamento diretto del Governo ai Comuni e agli enti che sono impegnati nell'organizzazione dei centri estivi. A dare l'annuncio, al termine dell'incontro che si è svolto al Dipartimento Pari Opportunità, alla Presidenza del Consiglio, è il deputato romagnolo Marco Di Maio. 

"Per la Romagna - chiarisce il parlamentare - si tratta di oltre un milione di euro che saranno destinati a operatori del terzo settore, scuole paritarie, associazioni di volontariato, parrocchie, oratori, mondo dello sport. Vale a dire a tutti i soggetti impegnati in progetti di educazione "non formale" che è fondamentale per i bambini, i ragazzi e le loro famiglie". 

Di Maio entra nel dettaglio: "Nello specifico - spiega -  arriveranno 252mila euro a Forlì e risorse a molti altri Comuni del Forlivese, tra cui 32mila euro a Forlimpopoli, 21mila a Meldola, 24mila a Bertinoro e così via in proporzione al numero di abitanti e alla proporzione di bambini tra i 3 e i 14 anni. Questi soldi serviranno anche a finanziare interventi di pulizia, per l'acquisto dei dispositivi individuali di protezione, per la riorganizzazione degli spazi e più in generale per il potenziamento dei servizi". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un risultato importante - conclude -, a cui sono orgoglioso di aver contribuito: e sono felice che arrivino a tutti i Comuni, senza - ovviamente, ma neanche tanto viste le inutili polemiche a cui troppo spesso assistiamo - fare distinzioni di appartenenza politica. Perchè se i progetti e le iniziative sono utili al proprio territorio, non si guarda a quale partito appartengono i proponenti, ma ci si batte affinchè vadano a buon fine e basta". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Aeroporto, il Ridolfi torna sui radar di tutto il mondo: si parte con i voli commerciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento