menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centri estivi, stanziamenti dal governo: 250mila euro a Forlì e altre risorse per i Comuni

A dare l'annuncio, al termine dell'incontro che si è svolto al Dipartimento Pari Opportunità, alla Presidenza del Consiglio, è il deputato romagnolo Marco Di Maio.

Quella di giovedì è stata "una giornata importante per il territorio romagnolo". Dopo l'intesa con le Regioni, il ministro della Famiglia, Elena Bonetti, ha ufficializzato lo stanziamento diretto del Governo ai Comuni e agli enti che sono impegnati nell'organizzazione dei centri estivi. A dare l'annuncio, al termine dell'incontro che si è svolto al Dipartimento Pari Opportunità, alla Presidenza del Consiglio, è il deputato romagnolo Marco Di Maio. 

"Per la Romagna - chiarisce il parlamentare - si tratta di oltre un milione di euro che saranno destinati a operatori del terzo settore, scuole paritarie, associazioni di volontariato, parrocchie, oratori, mondo dello sport. Vale a dire a tutti i soggetti impegnati in progetti di educazione "non formale" che e? fondamentale per i bambini, i ragazzi e le loro famiglie". 

Di Maio entra nel dettaglio: "Nello specifico - spiega -  arriveranno 252mila euro a Forli? e risorse a molti altri Comuni del Forlivese, tra cui 32mila euro a Forlimpopoli, 21mila a Meldola, 24mila a Bertinoro e così via in proporzione al numero di abitanti e alla proporzione di bambini tra i 3 e i 14 anni. Questi soldi serviranno anche a finanziare interventi di pulizia, per l'acquisto dei dispositivi individuali di protezione, per la riorganizzazione degli spazi e piu? in generale per il potenziamento dei servizi". 

"Un risultato importante - conclude -, a cui sono orgoglioso di aver contribuito: e sono felice che arrivino a tutti i Comuni, senza - ovviamente, ma neanche tanto viste le inutili polemiche a cui troppo spesso assistiamo - fare distinzioni di appartenenza politica. Perchè se i progetti e le iniziative sono utili al proprio territorio, non si guarda a quale partito appartengono i proponenti, ma ci si batte affinchè vadano a buon fine e basta". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento