rotate-mobile
Centro storico

Centro storico, Bentivogli (Lega) replica a Morgagni (Forlì & Co): "E' un disco rotto, disastri ereditati dalla sinistra"

Albert Bentivogli, segretario cittadino della Lega, replica così alle osservazioni del capogruppo di Forlì & Co sulle politiche per il rilancio del centro storico dell'amministrazione di centrodestra

"Federico Morgagni non ha le carte in regola per tranciare giudizi sull’operato della Giunta Zattini in centro storico. Dimentica di citare i pesantissimi danni che le amministrazioni di sinistra hanno provocato alla città e al suo cuore pulsante, danni difficilmente recuperabili. Ma la sinistra è così: memoria corta, attacchi pretestuosi e nessuna proposta". Albert Bentivogli, segretario cittadino della Lega, replica così alle osservazioni del capogruppo di Forlì & Co sulle politiche per il rilancio del centro storico dell'amministrazione di centrodestra.

"Pensiamo per esempio quando Forlì & Co ha attaccato la Giunta in modo scomposto perfino sulle iniziative per le feste natalizie che, come si sa, sono il fulcro dell’attività per esercenti e commercianti - attacca Bentivogli -. Al contrario di quanto afferma Morgagni, quindi, la Giunta Zattini ha scongiurato l’aggravarsi del degrado e dell’insicurezza con l’incremento della videosorveglianza e con la riorganizzazione della Polizia municipale e il sensibile aumento di agenti. Si sta procedendo a riportare i servizi in centro storico e ad attrarre visitatori con iniziative culturali e di spettacolo di livello, con eventi sportivi e weekend gastronomici e i risultati visibili e concreti ci sono stati. Per non parlare dei progetti Pnrr che stanno rispettando scadenze e cronoprogramma nonostante l’emergenza alluvione".

"Penso per esempio al parcheggio del Campus universitario in viale Corridoni, a corso della Repubblica, dove stanno avanzando le opere di restyling dell’importante asse viario del cuore cittadino e del commercio, al parcheggio già ultimato di Casamorata, nella via omonima, in centro storico - prosegue -.  E ancora l’acquisto dell’Hotel della Città per realizzare uno studentato, la ricostruzione della scuola Maroncelli, la riqualificazione di palazzi storici e di importanti strutture oggi abbandonate che ospiteranno uffici e servizi comunali che daranno un nuovo volto alla città e una nuova spinta a tornare a risiedere e vivere in centro storico. Riportare i forlivesi a vivere in centro è il miglior modo per valorizzarlo. Morgagni cambi disco perché questo è ormai rotto e soprattutto mediti sui disastri fatti dalle politiche della sinistra sia sul fronte sicurezza, sia sulla desertificazione del centro storico e della rete commerciale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, Bentivogli (Lega) replica a Morgagni (Forlì & Co): "E' un disco rotto, disastri ereditati dalla sinistra"

ForlìToday è in caricamento