Politica

Reddito di cittadinanza, la chiusura dell'osteria apre il dibattito: "Così com'è produce solo una classe di disaffezionati al lavoro"

L'esponente del Carroccio torna poi sulla chiusura dello storico locale, scelto da molte coppie per festeggiare matrimoni e ricorrenze

E' motivo di riflessione del consigliere comunale della Lega, Albert Bentivogli, l'annuncio della chiusura dell'Osteria dei Noci gestito dalla famiglia Gardini. A ForlìToday il proprietario ha spiegato all'origine della decisione anche il fatto "non si trova più personale disposto a venire e ad essere pagata in regola. Forse preferiscono stare a casa e prendere il reddito di cittadinanza, non lo so". "A mio avviso, nel lungo periodo, il reddito di cittadinanza, così come oggi, produrrà solo una classe di disaffezionati al lavoro - sostiene Bentivogli -. Aiutare chi è in difficoltà accompagnandolo lungo un percorso d’inserimento nel lavoro è una strada percorribile ma senza questa finalità si continuerà, purtroppo, a generare un vulnus che creerà future generazioni senza stimoli occupazionali e a caduta imprenditori senza imprese".

L'esponente del Carroccio torna poi sulla chiusura dello storico locale, scelto da molte coppie per festeggiare matrimoni e ricorrenze. "Tanti forlivesi, negli ultimi dieci anni, hanno gradito la bellissima location e la buona cucina della famiglia Gardini. La chiusura di un locale molto frequentato è sempre un triste epilogo che merita una riflessione, che si acuisce quando lo stesso titolare dell’attività racconta che il motivo principale della chiusura è attribuibile alla difficoltà nel reperire collaboratori che abbiano voglia di spendersi per un posto di lavoro in regola". Giorgio Gardini ha inoltre spiegato a ForlìToday di aver anche cercato di passare la gestione a qualche giovane interessato ma, nonostante qualcuno si sia fatto avanti, alla fine non si è concretizzato nulla e quindi per ora il ristorante resterà vuoto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito di cittadinanza, la chiusura dell'osteria apre il dibattito: "Così com'è produce solo una classe di disaffezionati al lavoro"

ForlìToday è in caricamento