menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Civitella, soppressa la prima elementare. Sindaco sotto accusa

L'opposizione a Civitella, il gruppo consiliare Identità e coraggio, in una nota attacca l'amministrazione denunciando che "a rimetterci è la classe di prima Elementare che nel prossimo anno verrà soppressa dal plesso scolastico di Civitella di Romagna"

L'opposizione a Civitella, il gruppo consiliare Identità e coraggio, in una nota attacca l'amministrazione denunciando che  “a rimetterci  è la classe di prima Elementare che nel prossimo anno verrà soppressa dal plesso scolastico di Civitella di Romagna. Infatti, causa lo spopolamento dei giovani dal capoluogo del Paese svuotato di ogni attività, i bambini iscritti non raggiungono il numero minimo sufficiente per garantire il mantenimento”.

“Il sindaco Bergamaschi che abita nella frazione di  Cusercoli, resosi conto solo ora del problema, si è limitato a sostenere che  non può far più  niente per far fronte a questo taglio che ormai è certezza e pareva quasi contento di aver trovato come soluzione  al problema mediante il trasporto dei bambini nel plesso di Cusercoli a 8 km di distanza, senza neppure mettere in conto che i genitori dei bambini si auto organizzeranno  iscrivendo  i bambini a Galeata”, continua la nota dei consiglieri.

“Ancora una volta, l’ennesima, questo sindaco e questa Giunta, si sono dimostrati totalmente incapaci di programmare, di prevedere per tempo i problemi e di dare risposte alle attese della comunità del capoluogo di Civitella infischiandosene del fatto che a pagare il conto saranno dei bambini costretti ad un vergognoso pendolarismo non meritato vista la loro tenera età.''


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento