Domenica, 20 Giugno 2021
Politica

Commissione Pari Opportunità, Portolani (Fdi) risponde al Pd: "Tanti progetti, non sarà la scatola vuota"

"Questa Commissione funzionerà e sarà finalmente operativa e non la scatola nera e vuota che mi é stata consegnata", afferma il presidente Marinella Portolani

E' convocata per il 18 febbraio la prima seduta della Commissione Pari Opportunità. "Questa Commissione funzionerà e sarà finalmente operativa e non la scatola nera e vuota che mi é stata consegnata", afferma il presidente Marinella Portolani, consigliere comunale di Fratelli d'Italia, risponendo anche al gruppo consiliare del Partito Democratico, che aveva segnalato l'inattività della Commissione stessa. "Siamo davvero lieti di scoprire che finalmente anche il Pd ora che ne ha perso il controllo, mostri un qualche interesse sia pure strumentale, per la Commissione Pari Opportunità - attacca Portolani -. Lo dico senza tema di smentita perché alla prova dei fatti risulta che la commissione pari opportunità negli ultimi cinque anni è stata riunita In sole due occasioni una per l'insediamento e l'altra verosimilmente per discutere di Burraco e Canasta visto che le precedenti consigliature e amministrazioni  a guida Pd non si sono mai curate di redigere ed approvare il regolamento attuativo e di funzionamento della commissione pari opportunità come previsto all'articolo 62 comma 5 del testo unificato del regolamento del comune di Forlì funzionamento degli organi".

"Questa Amministrazione ne ha superato il problema e finalmente la Commissione potrà effettivamente operare dal 18 di febbraio giorno della sua convocazione, ringrazio gli uffici per loro disponibilità - prosegue Portolani -. La delibera attuativa è stata presentata e inviata al Pd come a tutti gli altri gruppi componenti il consiglio affinché la possono esaminare suggerendo eventualmente anche modifiche e modalità operative. Come primo atto dopo aver constatato questa inevadibile mancanza ho dato mandato di studiare, predisporre, redigere e scrivere il regolamento attuativo. Come presidente della Commissione sono stata la prima e l'unica che ha attivato la procedura che veniva richiesta per rendere di fatto operativa e attuativa la commissione Pari Opportunità e ne sono orgogliosa. Si poteva vincere facile, per noi basta fare pochissimo e risultare assolutamente superiore al Pd, ma io ho tanti progetti e non mi faccio fermare da critiche sterili e strumentalizzazioni. Attendo una reale collaborazione e auspico anche la fine di queste strumentalizzazioni che rischiano di allungare i tempi e possono bloccare i lavori rendoli di fatto più difficile, mi auguro da parte di tutti una reale collaborazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissione Pari Opportunità, Portolani (Fdi) risponde al Pd: "Tanti progetti, non sarà la scatola vuota"

ForlìToday è in caricamento