Forza Nuova aderisce alla protesta degli autotrasportatori

Forza Nuova annuncia che si schiererà a sostegno del presidio degli autotrasportatori in atto al casello autostradale di Forlì.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Forza Nuova annuncia che si schiererà a sostegno del presidio degli autotrasportatori in atto al casello autostradale di Forlì. "Appoggiamo la rivolta partita in Sicilia - afferma Andrea Proli della sezione di Forlì del movimento di estrema destra -, che pian piano si sta espandendo al sud e che sta iniziando anche al nord. Le ragioni per cui gli agricoltori e gli autotrasportatori, aiutati anche da operai, studenti e altre categorie ritenute deboli, sono scesi nelle strade a protestare, sono sacrosante e noi, come movimento di popolo, da sempre le abbiamo sostenute, ed è per questo che ora chi protesta contatta Forza Nuova perchè unico movimento fuori dalla cerchia dei partiti tradizionali, Lega Nord compresa, complici della crisi oltre che incapaci di interpretare il malcontento popolare".

"E' giunta l'ora di dire ai nostri politici - banchieri - dice Proli -, che noi non accetteremo qualsiasi riforma ci proporranno; siamo stanchi di dover sempre subire le loro vessazioni per permettergli di vivere nel più assoluto benessere. E' l'ora di imbracciare il forcone e scendere nelle piazze, nelle strade e sotto ai palazzi del potere".

Torna su
ForlìToday è in caricamento