Congressi PDL, Luca Bartolini deposita 800 tessere a Roma

Scade oggi il termine ultimo per aderire al Pdl e poter partecipare all'imminente stagione congressuale. Ma già sabato il consigliere regionale Luca Bartolini si è recato a Roma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Scade oggi il termine ultimo per aderire al Pdl e poter partecipare all'imminente stagione congressuale. Ma già sabato il consigliere regionale Luca Bartolini si è recato a Roma, nella sede nazionale del Popolo della Libertà in via dell'Umiltà, per depositare personalmente le 800 tessere di adesione al partito (vedi foto) da lui raccolte, frutto del tesseramento effettuato con grande impegno dallo stesso consigliere regionale del Pdl e che vanno ad aggiungersi a quelle di altri esponenti locali del partito.

“I moduli che ho presentato, sono ottocento tessere rappresentative di tutto il territorio provinciale, dalla costa agli appennini, dalle città ai piccoli centri, a riprova della volontà di molti militanti di voler costruire un partito concreto e radicato, che parte da quelle regole che il nuovo segretario Alfano sta imponendo con forza al partito”, spiega Luca Bartolini.

“Dopo l’incredibile successo di essere arrivato primo degli eletti con 13.349 preferenze personali raggiunte nelle elezioni regionali dello scorso anno in una Provincia che ha un terzo degli elettori di quella di Bologna  e dove si è registrato un record nazionale dato che un elettore su due ha espresso la preferenza, questo importante tesseramento dimostra che il Pdl, nella  provincia di Forlì-Cesena, non è affatto un partito di plastica, ma è ben radicato e soprattutto pronto, grazie alla nuova stagione di congressi ormai alle porte, a meglio strutturarsi  nella maniera più coesa possibile,  in vista delle prossime sfide elettorali”

 

Torna su
ForlìToday è in caricamento