rotate-mobile
Pd

Congresso Pd, Elly Schlein: "Tornerò a Forlì ogni volta che serve". E giovedì arriva Mattia Santori

Giovedì alle 20.30 alla sala ex-Mazzini ci sarà un incontro con Mattia Santori, uno dei fondatori del movimento delle Sardine e consigliere comunale del Gruppo Pd a Bologna

Nella giornata conclusiva delle assemblee dei circoli forlivesi per il congresso costituente del nuovo Partito Democratico, circa 200 persone hanno accolto Elly Schlein, candidata alla segreteria Pd, al circolo Rivalta alla Cava. Nella fase riservata alle iscritte e agli iscritti, Elly Schlein ha raccolto nei 15 comuni forlivesi un abbondante 30% dei consensi, superiore alla media regionale. Durante l'incontro ha presentato i punti essenziali della mozione "Parte da noi!" e fatto una promessa: "Io ci sono e tornerò a Forlì ogni volta che serve, ma in realtà solo se ognuno di noi si prenderà un pezzo di responsabilità di fare questo cambiamento a tutti i livelli, nel Partito e nel Paese, riusciamo a essere utili alla società, di raccontare un'idea di società diversa, di un nuovo contratto sociale".

In vista della mobilitazione che ci attende anche oltre le primarie del 26 febbraio, Schlein ha concluso con una battuta riferita ad una sostenitrice: "Una ragazza mi ha confessato che a settembre ha votato il Pd perchè era il 'meno peggio'. E allora le ho risposto che se noi lavoriamo insieme, moltiplicando in tutto il Paese quello che vediamo già in questi giorni, riusciremo a far cadere prima questo governo, a tornare alle elezioni, a votare e a vincere, e quando tornerai in quella cabina, tu sarai convinta di aver votato il 'più meglio', non il 'meno peggio'. Lavoriamoci insieme".

In attesa dell'ufficializzazione dei risultati a conclusione dei congressi tra gli iscritti entro il 19 febbraio anche in Lazio e Lombardia, giovedì alle 20.30 alla sala ex-Mazzini in Corso della Repubblica 88 Mattia Santori, uno dei fondatori del movimento delle Sardine e consigliere comunale del Gruppo Pd a Bologna, condividerà i motivi per sostenere Schlein alla segreteria del nuovo Partito Democratico, in vista delle primarie aperte del 26 febbraio, in cui si confronterà con Stefano Bonaccini.

"Un incontro sulla necessità di ampliare il consenso anche a coloro che non sono iscritti al Partito Democratico, ai giovani, agli studenti, ai movimenti a difesa dell'ambiente, a chi è contro ogni forma di razzismo, alla difesa dei diritti delle persone Lgbtq, ma non solo: a tutte e tutti quelli che credono che il rinnovamento del Partito Democratico sia necessario e possibile", spiegano dal comitato forlivese a sostegno di Schlein. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Congresso Pd, Elly Schlein: "Tornerò a Forlì ogni volta che serve". E giovedì arriva Mattia Santori

ForlìToday è in caricamento