Consiglio, Marinella Portolani passa a Fratelli d'Italia: "Farò da ponte e lavorerò per la maggioranza"

"La mia è stata una scelta meditata molto profondamente - esordisce - poiché, pur mantenendo rapporti di stima personale con tutti i componenti del gruppo Forlì Cambia"

Marinella Portolani, consigliere comunale di maggioranza, lascia il gruppo della lista civica "Forlì Cambia" per aderire al gruppo Fratelli d’Italia con Giorgia Meloni. Il gruppo consigliare va così ad aumentare ulteriormente di numero: da un consigliere eletto lo scorso anno a 3 consiglieri. Dopo l'approdo di Francesco Lasaponara, espulso dalla Lega per il post ingiurioso contro i partigiani su Facebook, ecco giungere dalla lista civica 'Forlì Cambia' Marinella Portolani, nota edicolante di piazza Saffi e molto attiva sulle tematiche del centro storico.  "La mia è stata una scelta meditata molto profondamente - esordisce - poiché, pur mantenendo rapporti di stima personale con tutti i componenti del gruppo Forlì Cambia, in questi mesi di mandato ho comunque maturato l’imprescindibile esigenza di lavorare in team e di avere un giusto spazio per finalizzare le mie idee e i miei progetti".

Portolani entra nel gruppo consigliare, come spiega lei stessa, "da indipendente e per questo non sono interessata alla controversia politica dentro il partito di Fratelli d'Italia", che vede contrapporsi da una parte il gruppo storico che fa capo a Davide Minutillo e dall'altra il circolo 'Caterina Sforza' con Fabrizio Ragni, Marco Catalano e Mario Peruzzini. Più interessata invece, spiega la diretta interessata, "a lasciare al passato le tensioni tra il gruppo di Fratelli d'Italia e il sindaco, e fare da ponte" tra le due sensibilità politiche diverse, perché "Davide Minutillo rappresenta una componente della maggioranza votata alle elezioni dello scorso anno" e "comunque per 4 anni così sarà in Consiglio comunale". Lo scopo quindi è "rafforzare la maggioranza". Di diverso avviso il gruppo di Fratelli d'Italia opposto a Davide Minutillo sucondo cui l'operazione di Portolani mira a indebolire il sindaco.

In questo modo cambiano sensibilmente gli equilibri in Consiglio comunale, con Fratelli d'Italia che prende peso col voto di 3 consiglieri (più quello di Marco Catalano nel Gruppo Misto, che però fa capo all'altra 'fazione' del partito locale), ma senza un assessore in giunta. Su varie tematiche il gruppo consigliare del partito di Giorgia Meloni si è disallineato dagli altri partiti della coalizione, in primis sul progetto di variante urbanistica per il nuovo polo commerciale di via Bertini-Balzella. 

Portolani argomenta la decisione di aderire a Fratelli d'Italia: "Mi sento vicina alle posizioni di Giorgia Meloni per la coerenza e determinazione che la contraddistinguono. Di Fratelli d’Italia condivido i valori e i principi che da sempre li caratterizza e sono felice di poter essere parte di questa squadra che alle ultime elezioni ha dato un importante contributo al centrodestra per poter andare al governo della città. Per me la maggioranza è quella che è stata eletta dai forlivesi il 26 maggio 2019 ed è quella per cui lavorerò senza distinzione di gruppi, superando ogni attrito passato o eventuale". 

La Lega Salvini chiude i conti con Pini: "Capitolo chiuso"

E aggiunge: "Porterò tutte le mie qualità di civica nel gruppo di Fratelli d’Italia, contribuendo con la mia esperienza politica sul territorio ed in qualità di persona che in questi anni si è spesa con tutte le energie e le forze per risollevare Forlì che tutti noi amiamo. Ringrazio il capogruppo Davide Minutillo per avermi accolto nella nuova casa e di avermi fatto sentire fin da subito parte integrante. Con Davide in questi mesi e negli anni passati ho condiviso diverse battaglie ed iniziative in particolare sul commercio, sul sociale e sul trasporto pubblico che adesso porteremo avanti in sinergia assieme al consigliere Francesco Lasaponara ed a tutto il gruppo dei tanti militanti”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Interviene anche Davide Minutillo: "Dopo la recente adesione del consigliere Lasaponara al gruppo di Fratelli d’Italia sono contento che anche Portolani abbia scelto di unirsi al nostro progetto che oggi compie un ulteriore importante salto di qualità. Della consigliera ho sempre apprezzato la passione, la professionalità la coerenza con cui interpreta il ruolo di amministratore locale, portando avanti progetti ed idee importanti, ascoltando i cittadini, costruendosi una notevole stima da tutte le parti.  Il suo modo sincero e moderato di interpretare la politica sarà per il gruppo di Fratelli d’Italia di fondamentale importanza. Ribadisco come il gruppo consiliare resterà una casa aperta a tutti coloro che condividono i nostri valori e che sceglieranno di portare il proprio contributo positivo al gruppo di Fdi e quindi alla maggioranza di centrodestra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Forlì spiccherà il volo verso Spagna, Germania e Ungheria: ufficializzata la terza compagnia

  • Aeroporto, il Ridolfi torna sui radar di tutto il mondo: si parte con i voli commerciali

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

  • L'aeroporto di Forlì alla conquista del Mediterraneo: si allunga la lista delle compagnie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento