rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica

Polemica in Consiglio, il sindaco: "Zaccarelli non è incompatibile"

Ufficializzata in Consiglio Comunale la nomina di Nevio Zaccarelli, attuale sindaco di Bertinoro, ad assessore all'Ambiente del Comune di Forlì. A presentare al Consiglio il nuovo componente della giunta è stato il sindaco Davide Drei

Ufficializzata in Consiglio Comunale la nomina di Nevio Zaccarelli, attuale sindaco di Bertinoro, ad assessore all'Ambiente del Comune di Forlì. A presentare al Consiglio il nuovo componente della giunta è stato il sindaco Davide Drei, quindi la breve auto-presentazione di Zaccarelli stesso. La prima questione a tenere banco è stata quella dell'inconferibilità dell'incarico a Zaccarelli, sollevata dal consigliere Daniele Vergini del M5S.

Vergini, citando un articolo della Legge Severino, ha sostenuto che Zaccarelli non può ricoprire l'incarico in quanto ha avuto un ruolo come assessore nell'Unione dei Comuni fino al 10 settembre scorso e ha richiamato anche la possibilità di finire sanzionati. Tuttavia, la risposta del sindaco, che cita un altro articolo di legge, è stata di segno opposto: “Prima della nomina abbiamo fatto le verifiche di legge e non c'è incompatibilità”.

Molti consiglieri hanno quindi preso la parola per commentare la nomina di Zaccarelli. Per Davide Minutillo (Fratelli d'Italia) “la questione vera è che Zaccarelli era in scadenza del secondo mandato da sindaco di Bertinoro” e bisognava creare un posto: “Il Pd ha dei problemi nelle politiche di riciclo dei rifiuti, ma riesci comunque a riciclare i politici”. Daniele Mazzacapo (Lega Nord) è critico sul doppio ruolo: “Cosa ne penseranno i bertinoresi che il loro sindaco abbandona il suo paese?”.

Di segno opposto la dichiarazione della capogruppo del Pd Maria Maltoni: “Diamo con felicità il benvenuto al neo-assessore Nevio Zaccarelli. L'opposizione ripete le solite cose stantie, invece di confrontarsi. E' il solito stucchevole dibattito”. Paola Casara (Noi forlivesi) apre a Zaccarelli, ma con scetticismo: “E' evidente che Bellini nella giunta precedente si sentiva più in sintonia col sindaco, più difeso da Balzani che all'occorrenza sapeva essere un caterpillar. Il precedente assessore non aveva però capacità di relazionarsi politicamente, speriamo che possa farlo Zaccarelli”.

Per Forza Italia il capogruppo Fabrizio Ragni ha lamentato “l'assenza di spiegazioni da parte del nuovo assessore su cosa vorrà fare e su come intende farlo meglio di Bellini”. Mario Peruzzini (Noi con Drei) ha mostrato scetticismo: “Non ho ancora capito da quali ruoli si è dimesso il sindaco o ex sindaco di Bertinoro. Da questa scelta mi aspettavo qualcosa in più”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica in Consiglio, il sindaco: "Zaccarelli non è incompatibile"

ForlìToday è in caricamento