Martedì, 16 Luglio 2024
Politica

Consiglio comunale, Popolo della Famiglia: "Dare subito un segnale di unità fra le forze di maggioranza"

"Invito la maggioranza a trovare una soluzione unitaria, capace di rendere partecipe della scelta tutte le sue componenti, per dare un segnale di forte unità, coerentemente con il voto amministrativo"

Dopo la prima seduta del Consiglio Comunale chiamata all'elezione del Presidente e conclusasi con un nulla di fatto, interviene il coordinatore nazionale del Popolo della Famiglia Mirko  De Carli, presente alla seduta. "Invito la maggioranza a trovare una soluzione unitaria, capace di rendere partecipe della scelta tutte le sue componenti, per dare un segnale di forte unità, coerentemente con il voto amministrativo nel quale è stata espressa una fiducia importante da parte dei cittadini a questa coalizione", dice De Carli.

"Zattini ha vinto al primo turno in maniera robusta e significativa -  continua Mirko De Carli - per cui sollecito le forze politiche del tavolo di maggioranza a ritrovarsi per portate in modo compatto, nella prossima convocazione del Consiglio Comunale, un nome condiviso fin dal secondo scrutinio. Se poi l'opposizione sceglierà di non convergere su un'opzione di collaborazione per una votazione a maggioranza qualificata, la coalizione dovrà trovarsi pronta a votare al quarto scrutinio, quindi al ballottaggio tra i due più votati del terzo scrutinio, il nome proposto in maniera unitaria. C'è bisogno di dare subito un segnale di unità fra le forze del tavolo di maggioranza".

Aggiungono dal Popolo della Famiglia di Forlì: "E' evidente che non si deve in nessun modo come maggioranza alimentare i tentativi della minoranza di vanificare il nostro lavoro per il bene della città e di creare crepe tra i cittadini, che ampiamente hanno dato fiducia alla coalizione, e chi governa la città. Per questo riteniamo necessario che le forze politiche della maggioranza lavorino unitariamente sin da subito per ricomporre queste prime divisioni che non fanno bene a Forlì. Da parte nostra siamo soddisfatti della composizione della Giunta e delle deleghe che ci riguardano, per come sono state assegnate, avendo già avviato un ottimo percorso collaborativo con il vicesindaco con delega alle Politiche Familiari, con il quale siamo fiduciosi di poter lavorare per i prossimi cinque anni in piena armonia e condivisione. Riteniamo che sia necessario dimostrare anche con il voto di elezione del Presidente del Consiglio Comunale che la maggioranza è compatta e forte e che non cede a sponde divisive che provengono da una minoranza in cerca di visibilità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale, Popolo della Famiglia: "Dare subito un segnale di unità fra le forze di maggioranza"
ForlìToday è in caricamento