Consiglio, Portolani passa a Fratelli d'Italia: "Resto in maggioranza e credo nel progetto del sindaco"

Viene formalizzato in Consiglio comunale il passaggio di Marinella Portolani, consigliera comunale e nota edicolante di piazza Saffi, dal gruppo di 'Forlì Cambia', la lista civica del sindaco Zattini

Viene formalizzato in Consiglio comunale il passaggio di Marinella Portolani, consigliera comunale e nota edicolante di piazza Saffi, dal gruppo di 'Forlì Cambia', la lista civica del sindaco Zattini con cui è stata eletta, al gruppo di Fratelli d'Italia, un gruppo consigliare che si trova in una posizione ambigua per quanto riguarda l'appartenenza alla maggioranza: in atto per quanto sostiene il gruppo stesso, ormai conclusa per quanto riguarda invece la dirigenza locale del partito di Fratelli d'Italia.

Portolani entra come indipendente, non essendo iscritta al partito e  spiega da parte sua di sentirsi parte della maggioranza pur col cambio di casacca: “Come consigliere di maggioranza di centro-destra, mi colloco in Fratelli d'Italia, rivendico la mia autonomia nel gruppo e in un ruolo di mitigazione delle tensioni nella maggioranza. Assicuro un ruolo di connettore al sindaco Zattini, a cui rimane il mio leale sostegno alla maggioranza. Rinnovo la mia fiducia per il consolidamento della maggioranza”. Portolani ha inoltre spiegato  che per “perseguire i suoi obiettivi” di dare rappresentanza alle istanze dei cittadini che “utilizzano la mia attività in piazza Saffi come una sorta di front office del Comune”, “era necessario il distacco dalla lista civica con cui ho lavorato. In Fratelli d'Italia ho più spazio per portare avanti le mie idee, e ci tengo a dar risposta ai cittadini che ci hanno dato fiducia e che ci hanno portato ad una storica vittoria”. Portolani ha spiegato di  sentirsi vicina “a Giorgia Meloni, che come è me è donna del popolo e ha forte determinazione”, tutto questo “credendo nel lavoro del sindaco e nel suo progetto di cambiamento”.

Con fair play il saluto del gruppo di 'Forlì Cambia'. La consigliera Elena Morra ha ringraziato Portolani: “Esprimiamo il nostro rammarico. La nostra lista civica è a sostegno del sindaco, ma soprattutto a sostegno di un programma moderato nel centro-destra, e in questi mesi abbiamo lavorato in modo unitario, in piena condivisione, con la consigliera Portolani che ha arricchito i lavori del nostro gruppo, auspichiamo di poter continuare collaborazione con lei, a sostegno del sindaco e della giunta”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'accoglie nel suo gruppo Davide Minutillo: “Con Portolani il gruppo di Fratelli d'Italia farà un salto di qualità, questo è l'unico gruppo di Fratelli d'Italia in seno al consiglio comunale, siamo un pilastro di questa maggioranza e continueremo a sostenere il sindaco, che può continuare a contare sui nostri voti”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento