rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Lavoro

Contratti stagionali, Pompignoli (Lega) firma la risoluzione bipartisan: "Avvicinare i giovani di tutte le scuole a questa esperienza"

“Sono anni che la riviera è in affanno sotto questo profilo - afferma Pompignoli -. Negli hotel, nei ristoranti e negli stabilimenti balneari non si trovano lavoratori stagionali, giovani soprattutto"

Mette tutti d’accordo la risoluzione bipartisan sottoscritta dal consigliere regionale della Lega, Massimiliano Pompignoli e discussa nello scorso dell’ultimo Consiglio Regionale che mira a “valorizzare pienamente lo strumento dell’apprendistato stagionale per permettere ai giovani di qualunque scuola superiore di accedere ad opportunità lavorative durante il periodo estivo di sospensione delle attività didattiche, in sicurezza e in piena legalità.”

“Sono anni che la riviera è in affanno sotto questo profilo. Negli hotel, nei ristoranti e negli stabilimenti balneari non si trovano lavoratori stagionali, giovani soprattutto. Il tema non è di certo nuovo e già dall’estate post emergenza Covid gli operatori del settore lamentavano la mancanza di 7 mila lavoratori stagionali” – evidenzia il consigliere Pompignoli che, proprio a commento dell’atto di indirizzo politico approvato, aggiunge: “è importante e formativo che i nostri ragazzi si riavvicinino a queste esperienze. Dobbiamo scongiurare, in tutti i modi, che anche quest’anno si verifichino chiusure da parte di quelle attività e strutture ricettive che, non riuscendo a reperire personale, si trovano costrette a prendere decisioni drastiche”.

“Per garantire che tutto il settore mantenga gli standard di elevata professionalità che da sempre contraddistingue la riviera romagnola è necessario che tutte le istituzioni facciano fronte comune, mobilitandosi d’intesa con le associazioni di categoria per definire fin da subito i contenuti di un piano per il lavoro nell'industria turistica che possa sostenere la ripartenza ed essere strumento di sostegno per la ricerca e la gestione di personale qualificato”.

Proprio da qui, l’impegno bipartisan in consiglio regionale con una risoluzione votata all’unanimità “per garantire la possibilità di continuare a considerare “coerente” l’esperienza lavorativa con contratto di apprendistato stagionale anche in settori diversi da quello del percorso scolastico frequentato (come i liceali), affinché i giovani acquisiscano, attraverso questa esperienza formativa, competenze trasversali, organizzative e relazionali.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contratti stagionali, Pompignoli (Lega) firma la risoluzione bipartisan: "Avvicinare i giovani di tutte le scuole a questa esperienza"

ForlìToday è in caricamento