Coronavirus, la Lega chiede "una massiccia campagna di tamponi per arginare l'epidemia"

Secondo i consiglieri regionali leghisti "Ci troviamo in questa emergenza anche perché i tamponi effettuati finora sono stati troppo pochi"

“Per arginare la diffusione dell'epidemia Covid-19, l'unica soluzione possibile è quella di avviare una massiccia campagna di tamponi. Sino ad oggi, infatti, è stata sottostimata la vera incidenza dei positivi e molte persone a casa con sintomi da influenza sarebbero state da sottoporre a tampone. Ci troviamo in questa emergenza anche perché i tamponi effettuati sono stati troppo pochi: finora non abbiamo individuato bene i portatori sani o quelli con sintomi lievi che potevano e potrebbero ancora andare in giro e continuare a infettare”. E' quanto sostengono i consiglieri regionali del Gruppo Lega Emilia-Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ora è necessario che la Regione avvii subito una massiccia campagna per l'esecuzione di tamponi. Non c'è più tempo da perdere e questo è l'unico strumento preventivo che ha dimostrato di funzionare per prevenire la diffusione del contagio” chiedono Matteo Rancan, Lucia Borgonzoni, Fabio Rainieri, Gabriele Delmonte, Stefano Bargi, Daniele Marchetti, Andrea Liverani, Massimiliano Pompignoli, Fabio Bergamini, Maura Catellani, Michele Facci, Matteo Montevecchi, Emiliano Occhi, Valentina Stragliati e Simone Pelloni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

Torna su
ForlìToday è in caricamento