Politica

Coronavirus, Salvini raccoglie le richieste dei suoi sindaci in Romagna

Il leader della Lega in questi giorni si è confrontato anche con il primo cittadino di Forlì Gian Luca Zattini

Il leader della Lega Matteo Salvini si tiene in contatto con i sindaci, da Nord a Sud, e negli ultimi giorni ha moltiplicato messaggi e telefonate per conoscere i problemi e le richieste del territorio nelle settimane di emergenza da Covid-19. 

Tra gli altri, in Emilia-Romagna il leader leghista si è confrontato anche nelle ultime ore con Patrizia Barbieri (Piacenza), Alessandro Chiesa (Ponte dell’Olio, Piacenza), Tommaso Fiazza (Fontevivo, Parma), Diego Giusti (Bore, Parma), Elio Ivo Sassi (Villa Minozzo, Reggio Emilia), Gianfrancesco Menani (Sassuolo, Modena), e con i sindaci romagnoli Gian Luca Zattini (Forlì), Massimiliano Pederzoli (Brisighella, Ravenna), Renata Tosi (Riccione, Rimini).

Proprio ascoltando le richieste del territorio, nelle ultime ore Matteo Salvini ha chiesto al governo di cancellare Sugar Tax e Plastic Tax e di dare il via libera alla spedizione delle ceramiche già prodotte e vendute dalle numerose aziende del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Salvini raccoglie le richieste dei suoi sindaci in Romagna

ForlìToday è in caricamento