Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Crisi di governo, èViva: "Dannosa la condotta politica del gruppo renziano"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

"La crisi di governo che si sta consumando - vedremo se in forma di farsa o di tragedia - dà il senso di una politica incapace di assumersi responsabilità alte in una fase tra le più drammatiche dal secondo dopoguerra. Le formazioni di destra nazional-populiste da mesi si sono dimostrate e si dimostrano inadeguate e pericolose, per le posizioni che portano avanti, assimilabili a quelle Trumpiane coi rischi per la democrazia che l’assalto al congresso americano ha reso perfettamente evidenti.

In questa condizione appare del tutto avventuristica e volutamente strumentale la spaccatura che si sta generando dentro alla maggioranza che sostiene il Governo Conte. Da un lato stanno le forze (M5S, PDe LeU), che non senza difficoltà, ritengono necessario traghettare l'Italia al di là della crisi pandemica; dall'altra si sta attestando un soggetto politico (Italia Viva) che sta trascinando il governo in carica, che certamente avrebbe bisogno di un rilancio della propria azione, verso un epilogo che viene dichiarato come conseguenza dell’incapacità di realizzare il programma di mandato, ma che ha in realtà lo scopo di presentare come una battaglia sulle idee quella che non è altro che una questione di potere, col fine ultimo di "liberarsi" di Conte per aprire la strada ad un governo tecnico.  In tutto questo il paese si troverebbe in un pericoloso stallo istituzionale e a rischio elezioni mentre muoiono centinaia di persone ogni giorno. 

In questo quadro stupisce il silenzio che aleggia intorno ai rappresentanti locali della formazione fondata da Matteo Renzi, che peraltro devono parte essenziale della propria elezione ad un elettorato che è lecito considerare ostile alla caduta del Governo Conte. éViva Forlì ritiene dannosa la condotta politica del gruppo renziano e auspica un confronto ed un chiarimento anche locale sulle ragioni di una crisi che al momento non è compresa dalla gran parte dei cittadini. Se anche il governo resterà in piedi il penoso teatro cui stiamo assistendo lo indebolirà e, ciò che forse è peggio, darà ai cittadini il senso di una politica incapace di guardare altro che non sia il proprio orto anche in una fase delicatissima come quella attuale".

èViva Forlì-Cesena

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi di governo, èViva: "Dannosa la condotta politica del gruppo renziano"

ForlìToday è in caricamento