Politica Tredozio

Crisi di governo, Vietina (Forza Italia): "Priorità vaccini ed economia"

"Sono due le priorità da affrontare: vaccini ed economia - continua -. Il piano vaccinale va potenziato e accelerato"

"La campagna vaccinale procede a rilento: mancano vaccini, sono mal distribuiti, c'è carenza di personale e il Paese soffre di una crisi economica a cui questo governo, ormai senza nessuna credibilità, non ha saputo porre rimedio. La crisi politica di queste ore è lo specchio del fallimento di Giuseppe Conte e dei partiti che lo sostengono". Lo afferma Simona Vietina, deputata di Forza Italia.

"Abbiamo bisogno di un buon governo, pratico, che risolva i problemi. Il presidente Silvio Berlusconi ha indicato le elezioni come via maestra, e sono perfettamente d'accordo: in una democrazia non si può temere il voto - evidenzia -. Però, con la pandemia in corso, le urne potrebbero essere una strada difficilmente percorribile, come sottolineato anche dal nostro vicepresidente Tajani, e allora il presidente Mattarella prenda in mano la situazione e lasci al centrodestra la possibilità di cercare una maggioranza in aula: Forza Italia, anima moderata del centrodestra e con grande cultura di governo, può essere la formazione che guida questa delicata fase politico-istituzionale".

"Sono due le priorità da affrontare: vaccini ed economia - continua -.  Il piano vaccinale va potenziato e accelerato, i presidi sanitari territoriali vanno rafforzati. Parallelamente dobbiamo ridurre la pressione fiscale a famiglie e imprese, diminuendo il costo del lavoro, premiando le assunzioni non solo di giovani e non solo al Sud". "Riapriamo l'Italia con regole certe per tutti - conclude la parlamentare azzurra - senza scaricare il peso della pandemia solo su alcune categorie. Questo non è più accettabile. Il governo Conte è stato lento e inconcludente, ora deve andare a casa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi di governo, Vietina (Forza Italia): "Priorità vaccini ed economia"

ForlìToday è in caricamento